LIVE – ALLEGRI: “BALOTELLI? CASO CHIUSO. PIU’ ATTENZIONE IN DIFESA E A NATALE SAREMO IN BEN ALTRA POSIZIONE”

LIVE – ALLEGRI: “BALOTELLI? CASO CHIUSO. PIU’ ATTENZIONE IN DIFESA E A NATALE SAREMO IN BEN ALTRA POSIZIONE”

SPORT, CALCIO: ROMA - MILAN– Infine sui rigori non dati in questo inizio stagione: “Io credo che se non ci sono stati dati i rigori che dovevamo avere, vuol dire che gli arbitri hanno visto in modo diverso e abbiamo pagato degli errori. Se il Milan ha 5 punti il responsabile sono io, così come gli arbitri se commettono degli errori. Però c’è rispetto per la classe arbitrale, da parte mia e come linea societaria. Bisogna alimentare un circolo virtuoso tra tutte le categorie in gioco, rasserenare gli animi per far sì che gli arbitri possano sbagliare meno ed essere sereni, così come i giocatori”.- La fase difensiva differente tra campionato e Champions: “Speriamo di continuare a non prendere gol in Champions ma credo sia solo legato a una questione di attenzione e situazioni. Ci siamo preparati molto per le due gare di play-off ma abbiamo comunque sofferto su un paio di occasioni in cui ci è andata bene. Meno bene ci è andata in campionato per questo dobbiamo migliorare su ogni singolo momento della gara: da un angolo, un fallo laterale o un rinvio del portiere come a Bologna”.- Sulle reazioni di Mario: “Alla base di tutto lui deve migliorare le sue reazioni che ha in campo. Lo sa e spero lo abbia capito e c’è solo da aspettare di vedere se questa cosa lo farà migliorare per atteggiamenti che non dovrà più tenere”.- Ancora su Balotelli: “Tutti conosciamo il valore assoluto di Mario Balotelli e tutti cerchiamo di aiutarlo e metterlo nelle condizioni migliori. Lui deve pensare di lavorare, di non avere reazioni e di lavorare con la squadra. Il dolore al ginocchio? Sono stati fatti dei controlli per dare tranquillità al giocatore visto che in passato ha sofferto di questi problemi, ma è escluso che ci siano complicazioni”.- Su Matri: “Matri sta lavorando per la squadra, a Bologna ha avuto tre occasioni per il gol, due ne ha mancate clamorosamente ma deve stare sereno e troverà la via della rete”.- Sulla formazione: “Dovrò valutare se cambiare qualcosa a metà campo per far recuperare qualcuno in vista della Champions, ma siamo quelli di Bologna. De Jong gioca”.- Su El Shaa trequartista: “Vediamo quando rientra e spero lo faccia martedì ad Amsterdam con Montolivo e poi vedrò dove farlo giocare”.- Su Robinho: “E’ giocatore di grande classe, è un giocatore su cui ho sempre creduto, può far fare il salto di qualità e dare un apporto importante alla squadra”.- Sulla classifica del Milan: “La classifica la guarderò a Natale. Secondo me lì saremo in una posizione diversa. Abbiamo preso diversi gol su disattenzione. Siamo in ritardo, ci sono ancora tante partite, ora pensiamo a vincere domani e poi ci incammineremo verso la risalita”.- Sulle scuse di Balotelli: “A 6 giorni dall’accaduto credo si debba chiudere questo episodio. Ha chiesto scusa e adesso deve solo pensare a lavorare. Portare avanti il suo proposito e lo potrà fare sul campo, inutile continuare a parlare di ciò”.- Inizio sulla Samp e Delio Rossi: “Rossi è un ottimo allenatore. Noi domani dobbiamo vincere, veniamo da una sconfitta in casa col Napoli e abbiamo pochi punti. La Samp viene da una buona gara contro la Roma. Dovremo cercare di giocare bene, subire meno gol e migliorare questa situazione”.Terminata la chiacchierata in famiglia sugli schermi di “Milan Channel”, Max Allegri inizierà tra poco a parlare in conferenza stampa.– Sulla Samp: “Mercoledì la Samp ha fatto una buona gara con la Roma concedendo poco, sarà comunque una partita difficile. Ci sono cose negative che vanno migliorate. Ci sono i presupposti per risalire la classifica e il primo step sarà Natale per vedere la classifica”.- Su Kakà e Birsa: “Kakà sta molto meglio ed è in fase di recupero. Birsa è intelligente tatticamente e sta facendo delle buone partite”.- Ancora sulla difesa: “E’ rientrato Abate da due partite, rientrerà De Sciglio, Constant a Bologna ha fatto una buona gara. Aldilà dei 4 difensori, il problema dei gol subiti sono soprattutto relativi all’attenzione. Dobbiamo mettere qualcosa in più tutti perché alla prima difficoltà prendiamo il gol”.- Sui recuperi: “Il programma di recupero dice che dovremmo avere Montolivo ed El Shaarawy per l’Ajax. Riavremo anche Balotelli e potremo fare una buona gara”.- Sui tanti gol subiti: “L’anno scorso veniva detto che ruotavo troppo i difensori centrali, quest’anno non lo posso fare perché ne ho due al momento. Nei gol che abbiamo preso dovevamo avere una lettura diversa delle azioni. Domani dobbiamo vincere perché servono punti”.- Come di consueto, le prime dichiarazioni di giornata da parte del tecnico arrivano ai microfoni di “Milan Channel” nell’intervista pre-conferenza: “I rigori non dati da Verona a Bologna? I fatti dicono questo, gli arbitri hanno deciso di non sanzionare come rigori questi episodi, ma noi dovremo migliorare a non prendere gol e dovremo buttarla dentro davanti. Noi siamo molto rispettosi verso gli arbitri, dobbiamo pensare a migliorare la fase difensiva”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy