LIBERO – LUCIANO MOGGI: “IL MILAN E’ UN INSIEME DI GIOCATORI. E IL GIOCO LATITA”

LIBERO – LUCIANO MOGGI: “IL MILAN E’ UN INSIEME DI GIOCATORI. E IL GIOCO LATITA”

Commenta per primo!

Fonte foto: PACO SERINELLI/AFP/Getty Images)
Fonte foto: PACO SERINELLI/AFP/Getty Images)
Come ogni martedì, Luciano Moggi dice la sua dalle pagine di “Libero” sull’ultimo turno di campionato. Ovviamente, ha speso parole per il Milan visto contro la Juventus sabato sera: “La banda di Inzaghi è un insieme di giocatori che non fanno gruppo. Aveva bisogno di un centravanti d’area che creasse spazi e tenesse alta la squadra, ma hanno preso Cerci e Destro che sono i primi ad avere bisogno di spazi; hanno ritenuto che Menez, mascherato da falso nove, potesse ricoprire tale ruolo, mentre non ha mai avuto le caratteristiche del condottiero. I gol non vengono e la ragione sta nel fatto di aver concepito male un intero reparto. Il Milan aveva bisogno di un uomo squadra, e si sono affidati agli stagionati Essien e Muntari e a Honda, che è più una mezzapunta che un regista: e il gioco latita”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy