LE PAROLE DI INZAGHI: “SERVE REALISMO, MA NON PENSAVO CHE FOSSIMO COSI’ VICINI ALLA JUVE”

LE PAROLE DI INZAGHI: “SERVE REALISMO, MA NON PENSAVO CHE FOSSIMO COSI’ VICINI ALLA JUVE”

Filippo Inzaghi (fonte: www.ilovefootball.it)
Filippo Inzaghi (fonte: www.ilovefootball.it)
Ieri sera il suo Milan si è inchinato ad una Juventus parsa più avanti nel gioco e sicuramente più tecnica, eppure mister Filippo Inzaghi non si è perso d’animo e nel post partita ha sottolineato più volte come il Milan sia sulla strada giusta, questi i passaggi salienti dei suoi interventi di ieri sera, nel lungo post partita di Milan Juventus: “Speravo tanto di essere all’altezza di una squadra straordinaria, ma sono soddisfatto lo stesso, l’ho detto ai ragazzi. Abbiamo sei punti dopo 3 partite. Siamo partiti bene e potevamo essere in vantaggio con il colpo di testa e abbiamo avuto una buona reazione dopo il gol. Stiamo crescendo”. Così Inzaghi a Sky, alla stessa emittente poi l’allenatore rossonero ha parlato delle differenze con la Juventus e dell’atteggiamento del Milan: “Dobbiamo essere realisti, altrimenti vendiamo fumo. Io sono ambizioso e quando scendo in campo me la gioco, oggi sarebbe potuta anche finire diversamente, ma dobbiamo essere realisti. Comunque sono convinto che se continuiamo così potremo toglierci diverse soddisfazioni”. A Mediaset Premium invece si parla anche del rapporto con Massimiliano Allegri: “Con Allegri è tutto chiarito. Facciamo un lavoro bellissimo, lui su una panchina prestigiosa, io sulla panchina dei miei sogni”, ma anche della distanza dalla Juve: “Sono contenuto delle risposte avute dalla squadra, non pensavo che fossimo così vicini alla Juve. Spero che i ragazzi non perdano le convinzioni che avevano fino a stasera”.Infine la conferenza stampa, dove si parla anche dell’Empoli, prossimo avversario: “Contro l’Empoli non sarà facile. Sarà una gara difficile perchè Sarri fa giocare bene le sue squadre, ma una vittoria ci potrebbe riportare in testa alla classifica e dare seguito alle buone prestazioni fatte sino ad ora”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy