LA REPUBBLICA- INZAGHI E IL FUTURO AGGRAPPATO AL CESENA

LA REPUBBLICA- INZAGHI E IL FUTURO AGGRAPPATO AL CESENA

Mister Inzaghi (fonte: gazzetta.it)
Mister Inzaghi (fonte: gazzetta.it)
Il piano di rilancio del Milan prevede la fine dell’austerità e lo stadio di Barbara Berlusconi- scrive oggi La Repubblica-. Lo hanno deciso Berlusconi padre e Galliani ad Arcore, prima del ventinovesimo anniversario del loro sodalizio calcistico, celebrato venerdì a Milanello col padrone contumace. Il messaggio ai tifosi irritati è che anche la Juventus ha vissuto due stagioni di appannamento e che gli obiettivi sono un grande allenatore e un centrocampista di classe. Tuttavia i nomi di Ancelotti e Guardiola oggi sembrano suggestioni. E anche per Klopp, Witsel e il talento del Valencia André Gomes occorre che Fininvest torni a immettere denaro nel club indebitato oppure che si materializzi uno dei due potenziali nuovi soci asiatici: il tailandese Bee Taechaubol o il cinese Wang Jainlin.Quel che è certo, stando al quotidiano, è che nel futuro del Milan non ci sarà più spazio per Pippo Inzaghi. Oggi con il Cesena, appena reduce da un pareggio con la Juventus, Inzaghi non avrà scelta: dovrà vincere. La svolta è invocata da ogni parte, l’obiettivo è ritornare in zona Europa-League. Spalletti, Montella, Emery i nomi per giugno, Tassotti il traghettatore qualora Inzaghi dovesse fallire prima. Per oggi Inzgahi si aggrapperà ai gol di Mattia Destro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy