INZAGHI IN CONFERENZA: “LA PARTENZA DI OGGI? NON E’ FACILE SPIEGARLA”

INZAGHI IN CONFERENZA: “LA PARTENZA DI OGGI? NON E’ FACILE SPIEGARLA”

Filippo Inzaghi (fonte foto: www.raisport.rai.it)
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.raisport.rai.it)
Dopo aver parlato con le televisioni, mister Filippo Inzaghi ha risposto anche alle domande in conferenza stampa, queste le sue parole, riportate dal sito ufficiale rossonero acmilan.com: “L’Empoli è stato molto bravo e sapevamo che erano forti sui calci piazzati. Avevamo preso delle contromisure per questo, ma evidentemente non è bastato. Dopo i due gol subiti però abbiamo creato tanto e forse avremo potuto vincere. Teniamoci quello che di buono stiamo facendo, ma dobbiamo migliorare le nostre disattenzioni difensive. Dovremo risolvere in fretta questo problema. Siamo in rodaggio ed a volte si pagano queste situazioni. Oggi abbiamo preso due gol da calcio piazzato, ma abbiamo gestito bene il possesso palla, anzi ho visto una buona gestione della palla stasera. Avevamo voglia di vincere oggi, peccato. Se alcuni episodi fossero andati in un’altra maniera, come la traversa di Menez, staremo festeggiando una vittoria. Non sono legato ad un sistema di gioco. Per esaltare le qualità di Menez il 4-3-3 era perfetto. Il 4-2-3-1 ci potrebbe permettere di giocare Menez e Torres centrali. Speravo di avere più tempo per provarlo, ma ora abbiamo 3/4 giorni a Milanello e non è detto che dalla prossima partita potremmo schierarci così. Per Van Ginkel è una distorsione alla caviglia. Spero recuperi in fretta. Torres ha fatto una grande partita, con il gol, l’assist per Menez e siamo molto contenti di lui. Ci potrà regalare molte soddisfazioni in questa stagione. Non è sempre facile darsi delle spiegazioni. Sino ad ora siamo sempre partiti dal primo minuto con l’atteggiamento giusto. Sapevamo che loro sarebbero partiti forte e che dovevamo stare attenti. Poi sapevo che con la nostra qualità un gol saremo riusciti a farlo. Dovremo essere bravi a migliorare. Da oggi prendiamoci questa reazione e questa voglia. Non riesco ad arrabbiarmi con loro perchè ce la mettono tutta. Dobbiamo migliorare, questo è sicuro. L’equilibrio è importante. La colpa quando si subiscono gol è di tutti. Dobbiamo migliorare molto.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy