INZAGHI IN CONFERENZA: “CONTENTO DELLA SQUADRA, ORA TESTA ALL’EMPOLI”

INZAGHI IN CONFERENZA: “CONTENTO DELLA SQUADRA, ORA TESTA ALL’EMPOLI”

Filippo Inzaghi (fonte foto: www.acmilan.com)
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.acmilan.com)
Ecco le parole di Mister Filippo Inzaghi in conferenza stampa: “Bonaventura è arrivato da poco e non potevo provarlo come mezz’ala in gara come questa contro la Juventus. Avevo già in mente di cambiare El Shaarawy dopo 60 minuti. Abbiamo avuto una bella reazione dopo il gol. Accettiamo il verdetto del campo e pian piano proveremo con il lavoro a colmare questo gap con la Juventus. Il fatto di stare bassi era dovuto dal fatto che Pogba ha giocato molto alto quasi in linea con gli attaccanti. Dobbiamo migliorare in questo e alla mia squadra avevo cercato di direi ai miei di alzarci di più. Abbiamo limitato bene gli attaccanti avversari comunque. Llorente non ha fatto un tiro in porta, mentre Tevez solo il gol. De Jong ha aiutato molto i centrali difensivi. Recuperando un uomo davanti la difesa, perdavamo un uomo di copertura in mediana. Menez ha fatto bene in questo senso su Marchisio e Bonucci. Abbiamo cercato di stare compatti, e abbiamo affrontato la partita nella maniera giusta. Poi quell’episodio ha deciso la partita, ma dobbiamo andare avanti e crescere partita dopo partita. La qualità si mette dove si ha. Noi ne abbiamo in abbondanza in avanti ed ho messo 4 punte in campo, pensando che in quel momento ci poteva aiutare a pareggiare la partita. Abbiamo avuto una buona reazione dopo il gol. Questa partita bisogna archiviarla. Dobbiamo migliorare perchè so da dove siamo partiti. Pensavo di essere molto più distante dalla Juve e invece siamo molto più vicino di quanto immaginassi. Contro l’Empoli non sarà facile. Sarà una gara difficile perchè Sarri fa giocare bene le sue squadre, ma una vittoria ci potrebbe riportare in testa alla classifica e dare seguito alle buone prestazioni fatte sino ad ora. Quando mi hanno assunto mi hanno chiesto la crescita di questa squadra e di far tornare questa squadra ai fasti di un tempo. Io ho voglia di tutto questo e sono molto motivato. Sono contento della squadra con la quale lavoro e appena torneranno tutti a disposizione penso ce la potremmo giocare e magari inserirci nei primi tre posti. La Juventus ha giocato martedì, hanno recuperato e hanno un grande strapotere fisico. Abbiamo tenuto bene, ma è stata una partita dispendiosa. Il gol ci ha tagliato un po’ le gambe, ma poi siamo stati bravi ad avere una buona reazione. Ora penso solo all’Empoli e accantoniamo questa gara”.fonte: acmilan.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy