INZAGHI: “ECCO IL MILAN CHE VORREI, MI ISPIRO AL REAL. MENEZ E TORRES..”

INZAGHI: “ECCO IL MILAN CHE VORREI, MI ISPIRO AL REAL. MENEZ E TORRES..”

Filippo Inzaghi a Milanello (fonte foto: www.fourfourtwo.com)
Filippo Inzaghi a Milanello (fonte foto: www.fourfourtwo.com)
Lunga intervista quella rilasciata dall’allenatore de Milan, Filippo Inzaghi, a La Gazzetta dello Sport, in edicola oggi. Ecco alcuni passaggi:Qual è la sua idea di calcio? La particolare composizione della rosa del Milan non aiuta a capirloIo vorrei una squadra equilibrata che prenda pochi gol. Solo così si cresce e si diventa grandi. Però poi a me piace un calcio offensivo. Per adesso abbiamo il miglior attacco del campionato e ne siamo felici. Aspetto di avere a disposizione tutti i centrali difensivi per migliorare anche dietro.Quale squadra europea esprime il calcio che vorrebbe fare lei?Il Real Madrid, e non solo perché in panchina c’è Carlo Ancelotti. Spesso fa 4-3-3 in fase offensiva e poi 4-4-2 o 4-2-3-1 in fase difensiva. Avere due sistemi di gioco è un vantaggio: un allenatore non deve avere idee immutabili, ma confrontarsi con la rosa a disposizione.Il Milan gioca meglio senza centravanti puro?Non sono d’accordo. Anche Menez è un attaccante e fa il centravanti a modo suo. Io devo essere bravo a mettere Torres, Menez e Pazzini nelle condizioni ideali per rendere al meglio».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy