INZAGHI: “E’ UN MILAN DA EUROPA, BERLUSCONI CI HA DETTO CHE…”

INZAGHI: “E’ UN MILAN DA EUROPA, BERLUSCONI CI HA DETTO CHE…”

Silvio Berlusconi, presidente del Milan, e Filippo Inzaghi, allenatore Milan
it.eurosport.yahoo.com
Gli obiettivi del Milan, i rapporti con la società e Berlusconi, la fiducia della squadra: Filippo Inzaghi chiede tempo, ma è convinto che questo Milan possa arrivare in alto. Ecco le sue parole alla Gazzetta dello Sport:Sei giornate sono sufficienti per farsi un’idea: è un Milan da terzo, da quarto, da quinto posto o più giù?E’ un Milan da Europa, perché il Milan non può stare fuori dall’Europa. Quindi noi dobbiamo innanzitutto fare meglio dello scorso anno e poi guadagnarci la qualificazione a una coppa. Vedremo poi quale sarà. Dopo la prossima sosta faremo un nuovo bilancio: per adesso siamo soddisfatti pur sapendo che dobbiamo migliorare molto.Si può essere competitivi senza spendere tanto?Mi stimola sapere che la società vive un momento particolare e che io posso lavorare per aiutarla. Ho la fortuna di guidare una squadra che amo. Spero di avere il tempo di lavorare con calma per riportare il Milan ai livelli abituali. Io sono ambizioso, torneremo presto in alto.Presto crescerà anche l’autostima dei ragazzi: ci vuole il tempo giusto per immagazzinare ed elaborare tutto.Il suo feeling con tutte le componenti societarie è un collante importanteC’è grandissima unità di intenti tra me, Silvio Berlusconi, Barbara Berlusconi e Adriano Galliani. Dopo i pareggi con Empoli e Cesena il presidente riunì la squadra per complimentarsi per il gioco e la voglia: un segnale molto importante per tutti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy