INZAGHI A SKY: “DOBBIAMO CRESCERE, NON RIUSCIAMO A FARE L’ULTIMO PASSO”

INZAGHI A SKY: “DOBBIAMO CRESCERE, NON RIUSCIAMO A FARE L’ULTIMO PASSO”

Filippo Inzaghi, allenatore Milan
Filippo Inzaghi (fonte foto www.calcio.fanpage.it)
Ecco il commento di Filippo Inzaghi, ai microfoni di Sky Sport, dopo la brutta sconfitta di oggi contro il Genoa: “Non possiamo recriminare, abbiamo avuto un paio di occasioni importanti, se passi in vantaggio è una partita diversa. Il Genoa era pericoloso solo dai calci d’angolo, lo sapevamo, ma abbiamo pagato questa ingenuità. Il primo tempo lo abbiamo fatto bene, ma dovevamo andare in vantaggio. Nel secondo tempo invece ci siamo allungati troppo. Lo spirito è stato il solito, ma dovremo analizzare bene quello che è successo. Quando dobbiamo fare il salto manca sempre qualcosa, dobbiamo rimboccarci le maniche, arriva già il Napoli”.Su Montolivo: “Siamo contenti per il recupero di un giocatore importante. Devo dire che ha tenuto bene il campo, volevo vedere la sua condizione per questo l’ho messo titolare, è stato bravo nel palleggio, non ha avuto paura. Siamo molto contenti della sua prova, ci darà una grande mano”.Su Menez: “Ha un bell’atteggiamento durante gli allenamenti, in campo contano anche le circostante. In due occasioni non ha colpe, forse nella terza occasione doveva dare palla prima. Dispiace, ma comunque non voglio dare colpe a nessuno, non ci sono colpevoli. Vincere qui ci avrebbe fatto fare un salto in classifica, ma ricordiamoci che questo è un campo difficile anche la classifica del Genoa”.Su El Shaarawy e Honda: “Hanno giocato nella solita posizione, l’aggressività dei giocatori dei Genoa ha fatto la differenza, a volte ci sono anche gli avversari. Io credo che oggi entrambi abbiano dato tutto quello che avevano, guardiamo avanti”.Il momento del Milan: “Io sapevo che per ricostruire ci sarebbero stati alti e bassi, credo che le prestazioni ci siano, cerchiamo sempre di giocare e di lottare su ogni palla. Oggi ci è mancato il cinismo, avremmo potuto metterci in una posizione di classifica molto migliore. A volte da certe sconfitte si può ottenere molto, questa è una squadra che deve crescere e forse queste gare ci fanno bene”.Pazzini: “Ho due ottimi centravanti devo fare delle scelte, pensavo che mettendo avanti Pazzini potesse trovare l’inzuccata giusta dentro l’area, anche se poi è andata come andata. Menez? Lo abbiamo già detto che è un centravanti con caratteristiche diverse dagli altri”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy