INZAGHI A SKY: “BUONA PRESTAZIONE, RIPARTIAMO DA QUI”

INZAGHI A SKY: “BUONA PRESTAZIONE, RIPARTIAMO DA QUI”

Filippo Inzagh (fonte foto: gazzetta.it)
Filippo Inzagh (fonte foto: gazzetta.it)
Anche Filippo Inzaghi, dopo Vincenzo Montella, ha analizzato la partita ai microfoni di Sky Sport, ecco le sue considerazioni: “Stasera ho rivisto il mio Milan, abbiamo giocato come sappiamo. Dispiace tremendamente per questa sconfitta dato che anche un pareggio ci stava stretto, invece abbiamo addirittura perso. Non puoi tenere aperta la partita contro una squadra come la Fiorentina. C’è rammarico, ma guardiamo la prestazione e ripartiamo da qui, anche se tre punti sarebbero stati importanti anche per il morale. Stasera non posso dire niente ai giocatori”.Le difficoltà del Milan: “Sono molto tranquillo, abbiamo preparato bene la partita e penso si sia visto. Se perdi una partita che meritavi di vincere ti incazzi ancora di più, ma noi dobbiamo continuare a giocare così e sfruttare le occasioni che ci capiteranno. Il cambio di modulo?  Il 4-3-3 lo conosciamo bene e ci fa giocare un buon calcio. E’ dura digerire questa sconfitta, ma dobbiamo andare avanti. Recupereremo tanti giocatori e avremo più ricambi. Un allenatore deve guardare anche alla prestazione”.Il secondo tempo: “Volevo mettere Cerci per fare il secondo gol, speravo di andare 2-0, la pecca di stasera è quella. Abbiamo avuto un paio di ripartenze importanti e potevamo sfruttarle meglio. Siamo stati alla pari con una squadra che sta facendo un bel campionato”.L’esonero: “Ho un contratto, non mi servono certe raccomandazioni, la società farà le sue considerazioni. Berlusconi e Galliani li sento spesso, so che non siamo in una posizione di classifica buona, ma da questa sera possiamo ripartire e tornare a giocare bene a calcio. Il mio destino? Spero di fare questo lavoro per trent’anni, il Milan mi ha fato tanto, spero di restare il più a lungo possibile. Se mi terranno bene, altrimenti andrò per la mia strada. E’ un lavoro che amo, ma volte regala serate come queste, il calcio è questo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy