INZAGHI A SKY: “BENE L’ATTEGGIAMENTO, MA CON TUTTI QUESTI INFORTUNATI E’ DURA”

INZAGHI A SKY: “BENE L’ATTEGGIAMENTO, MA CON TUTTI QUESTI INFORTUNATI E’ DURA”

Filippo Inzaghi, allenatore Milan
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.giornalettismo.com)
La mentalità del Milan: “Si io ho fatto i complimenti alla squadra, avevamo tantissimi assenti e oggi i ragazzi sono stati molto bravi. Abbiamo provato a stare alti, ad aggredirli. Con Pazzini abbiamo avuto la palla per pareggiare, dobbiamo migliorare ancora, ma siamo stati aggressivi e mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra, siamo stati aggressivi. Dobbiamo cambiare il trend dei risultati, ma con questo atteggiamento possiamo farcela”.I momenti chiave del match: “Abbiamo subito anche il 2-1 nel momento migliore nostro, come anche sul 3-1. Ci sono anche episodi un po’ dubbi, ma non stiamo a guardare certe cose, quello che resta stasera è la voglia di fare bene da parte di tutti, anche dei nuovi che sono buoni giocatori. Adesso dobbiamo recuperare tutti è fondamentale, non ci siamo mai attaccati a certe cose, ma adesso è dura”.Su Menez: “Ha un po’ di influenza, diceva di sentirsela di giocare, poi però non ce l’ha fatta l’ho dovuto togliere e rischiare Bonaventura che invece non stava bene e non se la sentiva di giocare”Il primo gol: “Io dalla panchina avrei dato fuorigioco, è difficilissimo. Se è buono abbiamo sbagliato noi, dobbiamo essere più reattivi, abbiamo preso un gol troppo facilmente, dobbiamo lavorare. Abbiamo giocato bene, non possiamo prendere un gol così facile, adesso dobbiamo lavorare e recuperare gli infortunati”Il rammarico: “Abbiamo fatto una buona pressione è stato bravo Antonelli, se qui si andava sul 2-2…però è nell’ultimo passaggio dobbiamo migliorare un po’. Questa partita ci deve dare fiducia, abbiamo due gare importanti in casa, non dobbiamo sbagliarle”.Le parole di Berlusconi:“Io penso che gli allenatori maturino anche dopo 20 anni di lavoro, io sono convinto delle mie scelte, spero di ritrovare tutta la mia squadra per poter lavorare al completo.Antonelli: “E’ un giocatore che ho voluto io, il Presidente sapeva che volevo certi giocatori e me li ha presi quindi c’è fiducia tra noi. Luca, come Paletta, ha fatto molto bene e anche su quella palla di Pazzini, stavo per dire 2-2 magari…, è stato bravissimo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy