INZAGHI A MP: “PECCATO PER IL PARI. FORMAZIONE? CHIUNQUE SCELGA RIMPIANGIAMO CHI RESTA IN PANCHINA”

INZAGHI A MP: “PECCATO PER IL PARI. FORMAZIONE? CHIUNQUE SCELGA RIMPIANGIAMO CHI RESTA IN PANCHINA”

Filippo Inzaghi, allenatore Milan
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.multimedia.quotidiano.net)
Nel post-partita di Milan-Fiorentina, Filippo Inzaghi ha parlato a Premium Calcio: “Siamo stati bravi, sfortunati a prendere il gol di Ilicic, ma dobbiamo essere soddisfatti. Certo, quando vai in vantaggio rimane il rammarico. La Fiorentina vinceva da due anni qua, importante reagire. Sappiamo di dover crescere, ma stiamo migliorando. Le scelte di formazione? In attacco lascio sempre fuori qualcuno di importante, Zapata ho pensato potesse essere più utile vista la velocità degli avversari. Credo che possiamo giocarcela con chiunque quest’anno. Sapevamo della forza della Fiorentina, con Gomez e Rossi sarebbe una squadra da scudetto. Noi siamo partiti da delle difficoltà, ma abbiamo lo spirito giusto, continuiamo su questo passo, il campionato è ancora lungo. I ragazzi stanno dando tutto quello che hanno, speriamo di migliorare di partita in partita. Le parole di Montella? Siamo due allenatori giovani, bello incontrarsi su panchine prestigiose, gli auguro il meglio. La partita? Loro sono forti a centrocampo, siamo soddisfatti ma dobbiamo migliorare in fase di possesso palla. Il gol di Ilicic? Abbiamo sbagliato, dovevamo accorciare e salire più velocemente, ma eravamo anche stanchi. In partita non ho mai avuto la sensazione di poter prendere gol, purtroppo è successo e accettiamo il risultato del campo. Pazzini? Siamo il miglior attacco del campionato, vuol dire che qualcosa di buono davanti finora l’abbiamo fatto. Oggi credevo fosse la partita giusta per Menez, davanti ho l’imbarazzo della scelta e qualsiasi cosa decida rimpiangiamo sempre quelli fuori. Devo alternare e fare il meglio per la squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy