INZAGHI A MP: “HO VISTO LO SPIRITO GIUSTO, BENE I NUOVI”

INZAGHI A MP: “HO VISTO LO SPIRITO GIUSTO, BENE I NUOVI”

Pippo Inzaghi, tecnico rossonero (Fonte foto: sport.leonardo.it)
Pippo Inzaghi, tecnico rossonero (Fonte foto: sport.leonardo.it)
Nel post-partita dello Stadium, ai microfoni di Premium Calcio Filippo Inzaghi: “Se ti mancano 14 giocatori e fai una partita del genere a Torino devi essere contento. Poi il risultato non ci premia, ma abbiamo lottato e con Pazzini abbiamo sfiorato il 2-2: bei segnali di ripresa. I nuovi? Paletta e Antonelli si sono inseriti bene, ho dovuto metterli perchè siamo a corto di giocatori. Hanno una bella personalità e si sono messi a disposizione. L’occasione di Pazzini poteva cambiare la partita. Sull’1-1 stavamo giocando bene, il gol ci ha tagliato le gambe, poi stavamo risalendo e la Juve ha messo il terzo. Però ci sono buoni segnali, chi ha visto la partita ha visto un Milan di personalità, poi battere la Juventus è difficile. Le critiche? Non mi disturbano, è normale che se perdi qualche partita vieni messo in discussione, ma il presidente mi ha messo a disposizione nuovi giocatori ed è contento.Le indicazioni positive? Abbiamo reagito, abbiamo cercato di prendere alta la Juve. Quando hai tanti assenti, giochi alla pari con i bianconeri e non indietreggi sono buoni segnali. Il crollo di gennaio? Difficile trovare una causa. A Dubai poca preparazione per giocare con il Real, poi siamo tornati e abbiamo perso tanti giocatori ed è un fattore importante. Non mi attacco a queste cose, ma diventa difficile lavorare, quando rientrano i giocatori non hanno condizione ed è difficile andare avanti. Ma non cerco scuse, andiamo avanti con questo spirito.Centrocampo? Gli uomini erano questi, ho anche rischiato Bonaventura che non se la sentiva per la spalla. Il cambio di Poli? Voluto, doveva uscire lui ma avevo sbagliato a dire Muntari nella foga della partita. Il gol di Tevez? Non dobbiamo prenderlo da una rimessa laterale, serve più attenzione. Dobbiamo migliorare in questo: la Juve deve farci grandi gol, non gol del genere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy