INZAGHI A MP: ” HO CAMBIATO MODULO PUR RISCHIANDO MA ERA UNA PARTITA DA VINCERE”

INZAGHI A MP: ” HO CAMBIATO MODULO PUR RISCHIANDO MA ERA UNA PARTITA DA VINCERE”

Commenta per primo!

Pippo Inzaghi, tecnico rossonero (Fonte foto: sport.leonardo.it)
Pippo Inzaghi, tecnico rossonero (Fonte foto: sport.leonardo.it)
Filippo Inzaghi nel postpartita ai microfoni di Mediaset Premium ha così commentato la partita dei suoi ragazzi contro il Parma:” E’ stata una partita complicata,quando ti mancano molti giocatori di cui 6,7 titolari non è sempre facile. Mancavano molti giocatori ai quali las quadra si aggrappa nei momenti di difficoltà, oggi ci siamo aggrappati al cuore e alla voglia. E’ vero che dobbiamo migliorare ma oggi era necessario portare a casa i 3 punti e ci siamo riusciti. Credo che questa partita sia quella della svolta, me lo auguro. Adesso recuperemo molti giocatori infortunati, sono arrivati giocatori nuovi.Sui fischi del pubblico: ” Il pubblico è deluso come tutti noi. Il pubblico sa che ci sono altre squadre che fanno fatica, quando bisogna ripartire dopo un anno e un mese difficile, ci vuole pazienza. Io sono il primo ad essere dispiaciuto come loro. Io credo che con questo spirito, se ritorneremo a giocare bene e con il recupero di molti infortunati potremo toglierci grandi soddisfazioni. Con questo gruppo che ha grande voglia di lavorare, ripartiremo”Sui nuovi acquisti:“Ringrazio la società perchè mi sta accontentando. Mi hanno preso dei giocatori giovani, forti e italiani che hanno voglia di fare e spero ripartiremo.”Sul modulo: “Ho provato il 4-4-2 pur sapendo che avrei corso dei rischi. Non eravamo pronti per supportare un modulo del genere, ma qualcosa bisogna rischiare perchè era una partita da vincere, perchè ho attaccanti di grande qualità e ho cercato di farli giocare tutti e quattro insieme. Non abbiamo però anche una grande condizione fisica, bisognava arrivare a questo modulo con calma, ma la calma non si poteva più avere, ho giocato così sapendo di rischiare di prendere qualche ripartenza ma avendo la certezza che avremmo fatto goal come poi è stato.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy