INZAGHI A MP: “DOBBIAMO CRESCERE ANCORA. ALLEGRI? TUTTO CHIARITO”

INZAGHI A MP: “DOBBIAMO CRESCERE ANCORA. ALLEGRI? TUTTO CHIARITO”

Filippo Inzaghi (fonte foto: www.multimedia.quotidiano.net)
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.multimedia.quotidiano.net)
Dopo la sconfitta casalinga contro la Juventus, Pippo Inzaghi ha commentato così  la deludente prova dei suoi ragazzi ai microfoni di Mediaset Premium: “Questa sera ci sono tante cose positive. La Juve è una squadra straordinaria e abbiamo fatto il massimo. Abbiamo tenuto testa ai bianconeri per 70 minuti e abbiamo sfiorato il vantaggio con Honda.Con questa voglia possiamo andare lontano e toglierci delle soddisfazioni”.Sulla partita:La Juve è forte e ha difensori bravi. Ci abbiamo provato,  dopo il gol è stata bella la nostra reazione. Onore alla Juve, noi siamo in costruzione ma abbiamo l’ambizione di poter crescere. Vedremo dove saremo a gennaio. Ora peniamo all’Empoli, un’altra partita difficile. Abbiamo tenuto testa a una grandissima squadra come la Juve. Barbara Berlusconi? Era molto contenta per lo spirito e la voglia che ha visto in campo. Dobbiamo essere felici, abbiamo perso per una grande giocata di due grandi campioni. Dispiace, ma adesso dobbiamo andare avanti e crescere. Peccato perché i ragazzi ce l’hanno messa tutta. Abbiamo accarezzato il sogno di portare a casa un risultato positivo contro una delle più forti squadre d’Europa”.Capitolo Allegri: “Con Allegri è tutto chiarito. Facciamo un lavoro bellissimo, lui su una panchina prestigiosa, io sulla panchina dei miei sogni. Andiamo avanti e non dimentichiamoci da dove arriviamo. Le basi sono buone e lo spirito di questi ragazzi è straordinario, dobbiamo continuare ad alimentarlo”.Su Tevez:Sapevamo che Tevez ci avrebbe creato delle difficoltà. Abbiamo cercato di limitarli, stare stretti e poi ripartire. Giocando così, sapevamo che avremmo speso tanto. Abbiamo preso gol in un momento che se fosse passato, poteva succedere di tutto. Loro sono stati bravi. Ci è mancato il coraggio? Non credo, non è facile contro la Juve. Tutti conoscono la loro forza. Non credo ci sia mancato il coraggio. Sono contenuto delle risposte, non pensavo che fossimo così vicini alla Juve. Spero che i ragazzi non perdano le convinzioni che avevano fino a stasera”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy