INZAGHI A MC: “NON PENSIAMO ALL’ANDATA, DOBBIAMO FARE BELLA FIGURA”

INZAGHI A MC: “NON PENSIAMO ALL’ANDATA, DOBBIAMO FARE BELLA FIGURA”

Pippo Inzaghi, tecnico rossonero (fonte foto: www.ilgiorno.it)
Pippo Inzaghi, tecnico rossonero (fonte foto: www.ilgiorno.it)
Come di consueto, la conferenza stampa della vigilia della gara rossonera è stata preceduta dall’intervista al canale tematico rossonero Milan Channel. Queste le parole di Filippo Inzaghi:Sulle 200 presenze al Milan di Daniele Bonera: “Sono successi tanti episodi belli con Bonera come la Champion’s League del 2007 iniziata nel preliminare contro la Stella Rossa. Ha fatto delle ottime stagioni in rossonero”Sul futuro societario e le mosse di Berlusconi: “Tutti sappiamo com’è il Presidente Berlusconi, qualsiasi scelta la farà per il bene del Milan, la vera certezza del Milan è il suo Presidente”La gara dell’andata con la Roma: “Ormai bisogna guardare avanti e finire questo campionato a testa alta e cercando di fare bella figura come a Napoli. La squadra ha avuto spirito e hanno lottato per la maglia”Sulle condizioni di Montolivo, che sarà operato: “Montolivo è il capitano e un giocatore imprescindibile per la squadra, quest’anno abbiamo avuto la sfortuna di non averlo in campo”La situazione dei giocatori e dei recuperati: “Antonelli oggi sta bene, abbiamo i due terzini titolari Abate e Antonelli, Paletta e Alex hanno fatto una buona partita a Napoli e vorrei utilizzare Zapata in queste ultime partite”All’andata, prima di Natale, si sperava in un campionato migliore: “Nel girone d’andata eravamo superiori a Napoli e Roma poi abbiamo avuto dei mesi difficili dovuti agli infortuni e abbiamo perso la nostra identità.  Giochiamo a San Siro e dev’essere difficile giocare contro il Milan”Sulle motivazioni della squadra e quelle di Destro che incontra la sua ex squadra per la prima volta: “Non è semplice, ma tutti dobbiamo trovare motivazioni. Lui ci terrà a fare bene, ma come tutti. Vedremo lo spirito di Napoli. Speriamo che il risultato sia diverso”Belle parole per Diego Lopez: “Ha fatto un’ottima stagione, è un gran lavoratore. Siamo contenti che con lui e Abbiati, Agazzi e Donnarumma per qualche anno siamo a posto coi portieri. Quando uno arriva dal Real hai voglia di vedere che atteggiamento ha. Merito anche del preparatore Magni? E’ un grande professionista. Quando formo uno staff, una cosa che deve contraddistinguere le persone sono la loro voglia di lavorare”  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy