INZAGHI A MC: “GLI INFORTUNI? BASTA ALIBI. CERCI? CI DARA’ GRANDI SODDISFAZIONI”

INZAGHI A MC: “GLI INFORTUNI? BASTA ALIBI. CERCI? CI DARA’ GRANDI SODDISFAZIONI”

Filippo Inzaghi (fonte foto: www.calcioblog.it)
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.calcioblog.it)
Come sempre prima di parlare in conferenza stampa il tecnico rossonero si è concesso ai microfoni di Milan Channel, queste le sue parole: “”Sono contento che il presidente e Galliani mi siano stati vicini in questi giorni, in particolare mi sono piaciute le due visite dell’AD. E’ venuto a rafforzare la mia posizione e trovare insieme le cause ci hanno portato pochi punti nel 2015 E’ stato un discorso positivo, speriamo che già da domani si veda”.Il Milan: “Siamo i sapere che dobbiamo fare di più, a partire da domani,abbiamo una grande opportunità, giochiamo in casa e i tre punti sarebbero importanti. Spero di giocare un bel calcio e di fare una bella partita”Gli avversari: “Siamo sfortunati, troviamo gli avversari nel momento migliore, basta guardare al Cesena che ha vinto anche domenica. Dobbiamo fare meglio, siamo noi i primi a criticarci, vorrei condurre il gioco per tutta la partita”.Destro: “Gli ho detto di stare sereno. Le palla che tocca nel Milan sono le stesse che toccava nella Roma, sta facendo buone cose, ha sempre fatto gol, ma in Italia se non segni per due partite sei in crisi. Non deve farci condizionare dalle voci”.Gli allenamenti: “Sono sempre quelli di novembre. Il lavoro paga sempre”Gli infortuni: “De Jong e Montolivo meriterebbero discorsi a parte. Monto da capitano vero ha stretto i denti per dare una mano alla squadra, ma non può avere una base per reggere molte gare dovevamo saperlo. De Jong invece ha saltato la preparazione, non ha mai avuto continuità. Spiace per noi e per loro. Ricordiamoci poi che abbiamo avuto una partita in Coppa con la Lazio con 7 infortuni traumatici. Di solito te ne capitano 7 in 20 anni. Comunque non ci sono scuse, abbiamo giocatori importanti, domani dobbiamo vincere e son sicuro lo faremo”.Le difficoltà a fare la formazione: “Purtroppo appena un infortunato rientra sono costretto a metterlo subito in campo, per le tante assenze. Non ho mai potuto schierare la stessa formazione e sono dispiaciuto, non posso trovare continuità così. Prima di tornare al massimo ci serve tempo, non abbiamo giocato bene le ultime partite, ma non ho visto grosse difficoltà”.Cerci: “Sta bene, da quando è arrivato si è sempre allenato bene, l’ho messo in campo 10 partite, l’ho voluto io. Sono sicuro che presto ci darà grosse soddisfazioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy