INZAGHI A MC: “DECISIONE RITIRO CONDIVISA DALLA SQUADRA. RISPONDEREMO SUL CAMPO”

INZAGHI A MC: “DECISIONE RITIRO CONDIVISA DALLA SQUADRA. RISPONDEREMO SUL CAMPO”

Pippo Inzaghi in conferenza stampa (Fonte: www.sportcafe24.com)
Pippo Inzaghi in conferenza stampa (Fonte: www.sportcafe24.com)
Queste le dichiarazioni rilasciate da mister Inzaghi in esclusiva a Milan Channel alla vigilia di Milan-Genoa:Sul ritiro-“So benissimo che cosa è successo, i giocatori sono stati subito consci del fatto che il ritiro era una decisione giusta e condivisa da tutti. Sono state dette tante cose fasulle e non è bello. La risposta più bella dovremo darla domani sul campo, domani potremo dimostrare a San Siro l’attaccamento a questa maglia e ai tifosi”.Sugli avversari-“Rispetto per il Genoa che sta facendo un ottimo campionato, ha dimostrato di potersela giocare con tutti, noi se affrontiamo la partita con cattiveria possiamo giocarcela con tutti. Sono sicuro che domani ci sarà una bella reazione. Il Genoa ha una propria impronta, dà molta pressione in avanti, grande aggressività. All’andata avevamo dimostrato di poter andare in vantaggio con Menez, ma ogni partita fa storia a sé. Abbiamo una grande opportunità di poter rigiocare subito dopo la partita contro l’Udinese e poterci riscattare subito”.Sul turnover-“Abbiamo giocato sabato e probabilmente due o tre innesti freschi ci saranno, valuterò le condizioni di Antonelli e l’idea era quella di far giocare De Sciglio dall’inizio e poi vedremo Paletta che ha preso una ginocchiata, però in difesa abbiamo tante valide alternative e vedremo di scegliere la migliore formazione dall’inizio”.Sulla lotta per l’Europa-“Qualche risultato ci dà ancora speranza e finchè c’è speranza dovremo aver l’ambizione di giocarcela fino alla fine. Domani dovremo fare una partita con grande cuore e dimostrare una bella reazione. Ogni giocatore deve metterci qualcosa in più, io mi auguro che ci sia quello che c’è stato prima di Udine, dove mi sono arrabbiato perché non ho visto la squadra che conosciamo e domani abbiamo modo di rifarci”.Su Niang-“Noi siamo contenti quando i nostri giocatori vanno fuori e stanno bene, sapete cosa penso di Niang era giusto che giocasse con maggiore continuità, gli auguro tutto il bene possibile, ma non domani.”(fonte. acmilan.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy