IL MILAN SALUTA EL SHAARAWY, SCELTA GIUSTA O ENNESIMO RIMPIANTO?

IL MILAN SALUTA EL SHAARAWY, SCELTA GIUSTA O ENNESIMO RIMPIANTO?

Stephan El Shaarawy, nuovo giocatore del Monaco, fonte foto profilo Facebook El Shaarawy
Stephan El Shaarawy, nuovo giocatore del Monaco, fonte foto profilo Facebook El Shaarawy
Del Faraone e delle sue magie a Milano non se ne sentirà più parlare, si perché Stephan El Shaarawy è un nuovo giocatore del Monaco. E chi se lo sarebbe mai aspettato! È successo tutto troppo in fretta in una calda sera d’estate, una decisione che ha colto tutti un po’ impreparati. Si doveva, infatti, puntare su di lui: giovane, italiano e promettente, eppure il Milan l’ha lasciato andare. Si vocifera sia stato proprio il nuovo tecnico a suggerire il suo trasferimento. Nonostante l’idea fosse quella di cambiargli ruolo reinventandolo mezz’ala, il club di via Aldo Rossi ha preferito sfoltire la lista centravanti a partire  da lui. Un’operazione che ha fruttato nelle casse del Milan un totale di 18 milioni di euro, ma ha lasciato un vuoto nel cuore dei tifosi.I più nostalgici ricorderanno bene quell’11 luglio del 2011 quando quel giovane italo-egiziano natio di Savona varcò i cancelli di Milanello come promessa del calcio italiano. L’exploit poi si avrà nel 2012/2013: Stephan fu protagonista assoluto della scalata al terzo posto. Ma quella stagione fu per lui lancio e declino insieme, l’arrivo di Balotelli a gennaio, infatti, lo mise un po’ in ombra, tutti a parlare di Super Mario e non del Faraone che fino a quel momento aveva trascinato il Milan con i suoi gol: 19 le reti e 8 gli assist tra campionato e coppe. Un El Shaarawy così, purtroppo, non si è più visto, causa infortuni tanti, troppi. Solo 27 presenze e 4 reti negli ultimi due anni, un vero e proprio calvario, ma nonostante questo i tifosi non l’hanno mai abbandonato anzi, l’hanno aspettato fino alle fine e Stephan non gli ha delusi segnando una doppietta al suo ritorno da titolare. Non a caso la sua cessione ha diviso il popolo rossonero, c’è chi l’avrebbe dichiarato incedibile, chi invece ha definito la sua cessione una manna dal cielo. Il Milan non ha saputo dire di no al Monaco e quella cifra ricavata dal Faraone sarà con buona probabilità investita per Romagnoli, a ora obiettivo n.1 dei rossoneri.“È successo tutto in fretta, ma sono fiducioso: sono convinto di aver fatto la scelta giusta” queste le parole del giocatore ai microfoni di Sky. Una scelta di testa, razionale e ponderata, più che di cuore, perché il suo cuore, si sa, è da sempre a strisce rossonere. E così El Shaarawy supera le visite mediche e saluta il Milan, ad attenderlo Jardim, tecnico del Monaco, che non vede l’ora di vederlo in azione. Per lui ci auguriamo il meglio, anche se questo vorrebbe dire ennesimo rimpianto!@FedericaDB22

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy