IL MESSAGGERO – CESSIONE MILAN: MR. BEE RILANCIA CON UN’OFFERTA MONSTRE

IL MESSAGGERO – CESSIONE MILAN: MR. BEE RILANCIA CON UN’OFFERTA MONSTRE

Bee Taechaubol (fonte foto: www.eurosport.yahoo.com)
Bee Taechaubol (fonte foto: www.eurosport.yahoo.com)
Una guerriglia che non si da pace. Thailandesi e cinesi continuano a sfidarsi per accaparrarsi le quote societarie rossonere. Non è ancora chiaro a chi cederà il Milan, o meglio parte del Milan, il patron Berlusconi. Un giorno pare avanti una cordata, l’altro arriva, come un orologio svizzero, il sorpasso dell’altra. Sembrerebbe essere partita una vera e propria asta.L’edizione odierna de Il Messaggero, però, lancia un’indiscrezione clamorosa. La società rossonera è valutata 1,35 miliardi di euro, con tanto di 248 milioni di passività. Ma Mr. Bee e la sua cordata (composta da cinesi, malesiani e imprenditori di Singapore) avrebbero promesso di acquisire, a rate e a netto dei debiti, la società rossonera. Il prezzo? Ben 1,1 miliardi di euro. Un’offerta che prevede l’acquisizione del 30% del club subito per una cifra di 330 milioni. Con tanto di opzione call per arrivare al 70%, grazie ad un esborso di altrettanti 440 milioni.Non è tutto però. Il broker thailandese, infatti, vorrebbe che almeno il 30% delle quote rimanesse in mano a Fininvest. Mentre Berlusconi e Barbara dovrebbero rimanere all’interno della dirigenza. Con l’attuale patron che prenderà il ruolo di presidente onorario, con l’obiettivo di tenere un legame stretto con i tifosi. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy