IL GAMPER E IL MILAN, ANCORA UNA VOLTA CROCEVIA DEL MERCATO

IL GAMPER E IL MILAN, ANCORA UNA VOLTA CROCEVIA DEL MERCATO

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli, difensore della Roma (Fonte: www.calcionews24.com)
Domani sera la Roma, al Camp Nou, sfiderà il Barcellona di Luis Enrique nel trofeo Gamper, vero e proprio classico nell’estate blaugrana. Alla partita, tra gli altri, prenderà parte anche Alessio Romagnoli, vero e proprio oggetto del desiderio del Milan, che lo segue ormai da qualche settimana sul mercato e il mercato, si sa, è fatto anche di corsi e ricorsi storici. Impossibile allora non tornare con la memoria all’estate del 2010. Anche quell’occasione il Milan aveva un nuovo allenatore e anche in quell’occasione dove rilanciarsi dopo un paio di stagioni opache, anche se non così buie come le ultime due.In quell’occasione, contro il Barcellona, ci giocarono i rossoneri e Filippo Inzaghi firmò quello che forse è il suo più bel gol, non solo in rossonero, ma in carriera. La partita finì in pareggio e un Milan di alta classifica, ma non certo dominante, aspettava i botti di fine agosto per poi involarsi verso la vittoria di uno scudetto che mancava ormai da 7 anni, troppi. Torniamo a oggi, ancora una volta il Milan sogna Zlatan Ibrahimovic e oggi come allora, dopo il trofeo Gamper, potrebbe avere una gradita sorpresa. Nel 2010 infatti lo svedese arrivò proprio dopo il Gamper, questa volta le cose potrebbero essere leggermente diverse, soprattutto perchè, aspettando Zlatan, potrebbe essere proprio Romagnoli a raggiungere Milano. La Roma è vicinissima a Dzeko e potrebbe presto ufficializzare Salah a quel punto anche mediaticamente l’addio di Romagnoli sarebbe più facile da far digerire ai tifosi e i 25 milioni offerti dal Milan potrebbero anche bastare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy