IBRA-MILAN, SI INSERISCE LA ROMA: RAIOLA TACE, UN SILENZIO SOSPETTO

IBRA-MILAN, SI INSERISCE LA ROMA: RAIOLA TACE, UN SILENZIO SOSPETTO

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del PSG (fonte foto: sports.ndtv.com)
Un silenzio assordante. Mino Raiola non è solito a sottrarsi alle interviste, quando decide di parlare lo fa in maniera sempre diretta, senza nascondersi. Un po’ come il suo assistito Zlatan Ibrahimovic. Ecco perchè il ‘chiedetelo a Sabatini’ di oggi ha fatto storcere un po’ il naso a tutti. E insospettito.Piccolo recap di quanto accaduto: si è sparsa la voce di un interessamento della Roma per Ibra. Interpellato a riguardo, il ds giallorosso Walter  Sabatini ha preso tutti in contropiede: “Ma se il Milan vuole Ibra tutto è possibile. Se lo vuole la Roma è una fregatura?”. Che tradotto, suona così: che ci sarebbe di strano se noi fossimo interessati allo svedese? Un’apertura, insomma.Dall’altra parte della barricata non è arrivata una smentita o una chiusura. La replica di Raiola non è una risposta: “Ibra alla Roma? Chiedete a Sabatini”. Sollecitato sul tema, il potente procuratore di Zlatan si è schermito, senza aprire bocca. Sinceramente, il dubbio viene: perchè non esprimersi? Perchè – come al solito – non sparare a zero sul calcio italiano, sulle scarse possibilità economiche del nostro campionato e delle nostre squadre? Sono considerazioni che Raiola ha sempre fatto, specie quando sollecitato sul tema-Ibra.Che il Milan stia trovando per strada una nuova concorrente per il giocatore? La sensazione nostra è che lo scoglio più grande non sia il club giallorosso ma proprio il PSG. Da quello che ci risulta, l’emiro ha dato carta bianca a Ibra sull’adeguamento del suo contratto, all’ultimo anno di contratto e soggetto a una decurtazione del 20%, come stabilito in un primo momento tra le parti.Il rendimento di Ibra, però, non è scemato con il tempo. Anzi. E così il PSG si sarebbe detto disposto a mantenere l’attuale retribuzione, nonostante l’età del calciatore o addirittura aumentargli lo stipendio. Questo dipenderà dalla durata del rinnovo contrattuale. Raiola è all’opera per spuntare – come sempre – l’offerta migliore e per ora il PSG non ha rivali. Ma attenzione alle sorprese..  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy