GAZZETTA – VERONA-MILAN: E’ ANCHE SFIDA COMMERCIALE

GAZZETTA – VERONA-MILAN: E’ ANCHE SFIDA COMMERCIALE

Commenta per primo!

Hella Verona-Milan non solo sarà la sfida di domenica tra le due squadre quinte in classifica, dato che hanno entrambe 11 punti. Ma, scrive “la Gazzetta dello Sport” in edicola oggi, è anche un match tra due realtà che sono molto attente al piano commerciale. Una, il Milan, lo ha nel dna da tempo, l’altra, il Verona, è la più dinamica tra le piccole. E un ruolo fondamentale lo stanno rivestendo due giocatori: Keisuke Honda per il Milan e Rafa Marquez per il Verona.

Rafa Marquez (fonte foto: www.goal.com)
Rafa Marquez (fonte foto: www.goal.com)
Il messicano arrivato questa estate dopo un ottimo Mondiale ha fatto conoscere il Verona in diverse zone europee e non, tanto che le richieste delle magliette del Verona arrivano anche dall’Olanda, dal Canada, dall’Argentina e dal Messico. Proprio in Messico si dirigeranno i dirigenti gialloblù prossimamente per sfruttare l’immagine del capitano della nazionale del Tricolor. Inoltre l’accordo dell’Hellas con la Nike favorisce i primi: lo sponsor tecnico ha affidato al club la distribuzione del prodotto. Vuol dire che tutti i soldi finiscono nelle casse veronesi.     
Keisuke Honda nella partita contro il Chievo (Fonte: united11.nexoneu.com)
Keisuke Honda nella partita contro il Chievo (Fonte: united11.nexoneu.com)
Honda ha aiutato il Milan a attirare verso di sé sponsor giapponesi, il che non è male per una società come il Milan, che non gode più degli splendori del passato. Barbara Berlusconi sta cercando di trovare nuove sponsorizzazioni, per rendere ancora più noto il marchio Milan nel mondo. Nel frattempo, Casa Milan, il progetto voluto fortissimamente dall’amministratrice delegata, è il fiore all’occhiello della società; nei primi 4 mesi ha accolto 60mila visitatori, per un incasso di 1,4 milioni di euro. E’ diventato un caso di studio in Giappoene. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy