GAZZETTA – TUTTI I NOMI PER UN MILAN DAGLI OCCHI A MANDORLA

GAZZETTA – TUTTI I NOMI PER UN MILAN DAGLI OCCHI A MANDORLA

Bee Taechaubol, interessato alle quote societarie rossonere (Fonte: www.sportmediaset.mediaset.it)
Bee Taechaubol, interessato alle quote societarie rossonere (Fonte: www.sportmediaset.mediaset.it)
La Gazzetta dello Sport odierna fa il punto sulla situazione societaria rossonera, soprattutto dopo la giornata movimentata di ieri. La Rosea ricapitola tutti i possibili investitori che negli ultimi mesi si sono interessati alla società meneghina. Al vertice c’è Wang Jianlin, presidente di Wanda Group, che ha recentemente acquistato il 20% dell’Atletico Madrid (con un investimento da 45 milioni) e ha acquisito l’intera proprietà di Infront, con un investimento pari a un miliardo di euro. Il suo nome è poi semi-sparito dai ranghi rossoneri, mentre in ascesa c’è sempre Bee Taechaubol, che ha già firmato un pre-contratto non vincolante per il 30% (valore 250-300 milioni di euro), e nei prossimi anni potrà acquisire il 51%. Mr. Bee però non è l’unico interlocutore: doppio gioco del Milan. Da una parte la volontà di mantenere aperti più rapporti, dall’altra la fama non molto positiva di Taechaubol in patria.Altri nomi – sempre dalla Cina – sono quelli di Poe Qui Ying Wansuo (conosciuto come mr. Pink) e Zong Quinghou. Il primo è un imprenditore, immortalato insieme a Berlusconi in alcune foto molto probabilmente false. Il secondo è spuntato nei giorni scorsi: capo della maggior società di bevande orientale, ha ieri smentito, dicendo di non interessarsi al calcio.La Cina appare dunque il paese maggiormente coinvolto, con il governo che potrebbe inserirsi. Le smentite ci sono sempre state, immediate. Ora aspettiamo il colpo decisivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy