GAZZETTA- SACCHI RICORDA: BERLUSCONI NON ERA CONVINTO DI ANCELOTTI

GAZZETTA- SACCHI RICORDA: BERLUSCONI NON ERA CONVINTO DI ANCELOTTI

Arrigo Sacchi (fonte foto: www.acspezia.com)
Arrigo Sacchi (fonte foto: www.acspezia.com)
Di recente Arrigo Sacchi è stato ospite a Madrid di Carlo Ancelotti, che lo ha invitato a visitare la Ciudad Deportiva del Real Madrid. Nel suo racconto per la Gazzetta dello Sport, Sacchi ha esordito ricordando l’arrivo di Ancelotti in rossonero: “Berlusconi era scettico – scrive Sacchi -, il medico del Milan dopo la visita sentenziò un’invalidità al ginocchio del 20 per cento. Il presidente mi disse: ‘Non posso prendere un giocatore con un’invalidità così grave e a Roma dicono che è una sòla’. Risposi: ‘Mi preoccuperei se l’invalidità fosse nella testa’. E aggiunsi: ‘Se lo acquista vinciamo il campionato’. Lo comprò, fu un grande protagonista di quella straordinaria squadra”. Era il 1987, da lì in poi la storia di Ancelotti in rossonero è cosa nota.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy