GAZZETTA – PAGELLE: MENEZ PROMOSSO, DUE LE BOCCIATURE SECCHE

GAZZETTA – PAGELLE: MENEZ PROMOSSO, DUE LE BOCCIATURE SECCHE

Menez, dopo un gol all'Udinese (fonte foto Getty Images)
Menez, dopo un gol all’Udinese (fonte foto Getty Images)
Sei e mezzo. E’ questo il voto in pagella che la Gazzetta dello Sport ha dato al Milan dopo la vittoria del Barbera contro il Palermo. Il titolo che accompagna i voti rossoneri riguarda Mexes e Van Ginkel. Il primo fa un ‘fioretto, evitando i tacchetti’, il secondo ‘ha il limitatore’. Entrambi, però, strappano una sufficienza stiracchiata.Ecco i voti più significativi:Inzaghi: 6,5. Se la gioca come piace a lui, in contropiede. Vince e azzecca in cambi, più offensivi rispetto al passato. La squadra lo segue ed è un buon indizio.Menez, 7: il migliore. Sua supponenza sbaglia il primo tempo, ma poi si rifa nella ripresa vincendo Slalom Speciale, Gigante e Discesa Libera in occasione del gol.Cerci: 6,5. Scampoli di qualità. Il gol non è proprio uno schema ma è meglio non sottolizzare.Destro: 5.  Il peggiore con Abate. Segna ma è in fuorigioco. Per il resto non fa mai salire la squadra. Deve migliorare spalle alla porta.Abate: 5. Perde troppi pallone, sale poco e male. Sbaglia troppo. Poteva festeggiare meglio le 200 in A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy