GAZZETTA – PAGELLE: DIEGO LOPEZ METTE LE TOPPE, MALE ESSIEN&MUNTARI, CERCI BENE

GAZZETTA – PAGELLE: DIEGO LOPEZ METTE LE TOPPE, MALE ESSIEN&MUNTARI, CERCI BENE

Alessio Cerci in azione, fonte foto corrieredellosport.it
Alessio Cerci in azione, fonte foto corrieredellosport.it
La sconfitta dello Juventus Stadium ha evidenziato alcuni problemi nella rosa rossonera, come sottolineano le pagelle della Gazzetta dello Sport. Iniziando dalla porta, però, Diego Lopez conferma di essere un portiere di livello assoluto: voto 6.5, per aver parato il parabile. Da rivedere l’azione del 2-1.Zaccardo è da 5: dopo la buona prestazione col Parma, non risponde altrettanto bene e viene messo più volte in difficoltà. Ancora peggio fa Alex, che si ‘merita’ 4.5: dovrebbe essere la colonna portante, si rivela in difficoltà e una certezza.. per gli avversari. Meglio, invece, Paletta e soprattutto Antonelli: il primo (5.5) viene catapultato in una settimana in una squadra che difensivamente fa acqua ovunque: se la cava bene, ma pecca sul vantaggio di Tevez. L’ex Genoa, invece, è il migliore degli ospiti e prende un positivo 6.5: terzino sinistro vero, segna e fa segnare, se solo Pazzini non avesse sbagliato davanti a Buffon.Malissimo invece il centrocampo, con l’accoppiata ghanese Muntari-Essien da 4 per entrambi. Essien è un giocatore ormai decaduto, mentre Muntari tiene troppo la palla in mano, la perde spesso ed è legnoso negli interventi.Insufficiente anche l’attacco: Menez prende 5 ma è parzialmente giustificato dall’influenza, Pazzini 5.5 per la grinta ma anche l’errore sbagliato. Honda è da 4.5, per aver contrastato bene Pirlo difensivamente ma non aver agito offensivamente, mentre Cerci da 6, non brillantissimo ma prova più volte a dare la scossa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy