GAZZETTA – MONTOLIVO E PIRLO, I DUE DESTINI INCROCIATI DELLA MEDIANA ROSSONERA

GAZZETTA – MONTOLIVO E PIRLO, I DUE DESTINI INCROCIATI DELLA MEDIANA ROSSONERA

Riccardo Montolivo conduce palla al piede (Fonte: www.calcioweb.eu)
Riccardo Montolivo conduce palla al piede (Fonte: www.calcioweb.eu)
Oggi pomeriggio, nella sfida col Sassuolo, Riccardo Montolivo sarà impiegato ancora una volta mezzala. Con la squalifica di De Jong, dunque, non cambia niente. Il sostituto dell’olandese, in mezzo al campo, sarà infatti Michael Essien. Pippo Inzaghi lo aveva già fatto intendere, ieri lo ha ribadito in conferenza stampa: “Essien da centrale ha sempre fatto molto bene, così come Montolivo ha fatto bene da mezzala. In prospettiva futura? Se in quel ruolo faccio sempre giocare De Jong o Essien…”.In poche parole, nessun dubbio. Davanti alla difesa preferisce un mediano di rottura, piuttosto che un regista. Un pò come uno dei suoi precedessori, Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano dichiarò apertamente di preferire Pirlo come mezzala, piuttosto che come mediano. Ruolo, tra l’altro, già ricoperto da Van Bommel. La faccenda finì poi nel peggiore dei modi, perché Pirlo non rinnovò. Stavolta non ci sono in ballo contratti o mal di pancia invalicabili. Montolivo continuerà a giocare mezzala, o dove meglio crederà il mister. A riportare la notizia è l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy