GAZZETTA – MILAN, TOURNEE IN CINA: OBIETTIVO RESTARCI

GAZZETTA – MILAN, TOURNEE IN CINA: OBIETTIVO RESTARCI

Tim Clark e Barbara Berlusconi (fonte foto: milanotoday.it)
Tim Clark e Barbara Berlusconi (fonte foto: milanotoday.it)
Un viaggio come Marco Polo. E’ questa la metafora data dalla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina: i rossoneri partono per la Cina per scoprire cosa c’è nel paese asiatico. A differenza del famoso esploratore, il Milan parte con una certezza: 103 milioni di tifosi, una base notevole da cui partire. Un affetto smisurato e una possibilità di monetizzare attraverso il merchandising eccezionale. Oggi, alle 16 italiane, lo sbarco a Shangai, poi la partenza per Shenzhen, dove il 25 ci sarà il primo derby della stagione contro l’Inter. Quindi, ritorno a Shangai, per prepararsi alla sfida del 30 contro il Real Madrid. In programma ci sono diverse attività: allenamenti aperti al pubblico, giochi per coinvolgere i tifosi e premi per i fans, che potranno incontrare a turno i giocatori. Jaap Kalma, inoltre, direttore commerciale rossonero, ha in programma diversi incontri e visite con aziende locali (a Shenzhen c’è la sede dell’Huawei). Spazio anche alla divisa da trasferta: entrambe le partite verranno infatti giocate con la divisa bianca. L’obiettivo principale della tournèe cinese è formare un vero brand asiatico, non certo i tre milioni che riceveranno i rossoneri dall’organizzazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy