GAZZETTA- MILAN-NAPOLI, ROSSONERI CONTRO LA LORO ‘BESTIA NERA’

GAZZETTA- MILAN-NAPOLI, ROSSONERI CONTRO LA LORO ‘BESTIA NERA’

calciomercato.com
calciomercato.com
Quest’oggi, come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello port, Juventus, Roma e Milan affronteranno le loro bestie nere del campionato, ovvero tre squadre con cui le formazioni citate negli ultimi anni hanno faticato particolarmente. Per i bianconeri sarà la Sampdoria di Okaka, per la Roma il Genoa dell’affamatissimo Matri e per il Milan sarà proprio il Napoli di Higuain.Il Milan punta l’aggancio al Napoli- scrive la rosea- , che nel frattempo vuole dare l’assalto al terzo posto. L’ultima volta che i rossoneri hanno battuto gli avversari di oggi ce li avevano sì i «mostri»: gol di Ibrahimovic, Boateng e Pato nel 3-0 del 28 febbraio 2011. Già, l’anno dello scudetto. Ma dopo essersi cucito il tricolore sul petto e aver perso tanti dei suoi maestri dell’horror (per gli avversari), il Diavolo non è più riuscito a battere gli uomini vestiti d’azzurro: sei confronti, con un bilancio di tre pareggi e tre sconfitte (e sfiorando la quarta, due anni fa, quando sotto 2-0 al San Paolo si scatenò El Shaarawy con una doppietta). Il primo k.o. nel 2011-12, contro un’altra bella bestia, Edinson Cavani, autore di una tripletta. Gli ultimi due con un altro mostro del gol, cioè Gonzalo Higuain: a segno, con Britos, nel sacco del Meazza il 22 settembre 2013, Allegri sulla panchina del Milan, primo successo partenopeo in casa rossonera dal 1986 (quando segnò un certo Maradona), poi doppietta nel 3-1 del ritorno al San Paolo, con Seedorf alla guida dei rossoneri, illusi dal gol lampo di Taarabt. L’1-1, quella sera, fu segnato da Gokhan Inler, che in casa ha il mirino puntato sui rossoneri, colpiti anche nel 2-2 del 2012-13. Non è mica un caso: ve lo ricordate come Aurelio De Laurentiis, nell’estate 2011, decise di presentare lo svizzero, nuovo acquisto del Napoli? Con una bella maschera da leone. Nera, no, ma bestia lo era di sicuro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy