GAZZETTA – MILAN, ECCO BACCA: MEDIA-GOL PAZZESCA E UNA STORIA STRAORDINARIA

GAZZETTA – MILAN, ECCO BACCA: MEDIA-GOL PAZZESCA E UNA STORIA STRAORDINARIA

Carlos Bacca
Carlos Bacca, attaccante del Siviglia (fonte foto: indipendent.co.uk)
Un bomber eccezionale ha anche una storia eccezionale, appunto, che si rispetti. E quella di Carlos Bacca ha veramente dell’incredibile. La Gazzetta dello Sport traccia un breve profilo del neo attaccante del Milan, cresciuto in Colombia da una famiglia umile. Da piccolo timbrava sugli autobus: bigliettaio sulla tratta da Barranquilla a Puerto Colombia.Poi il mercato del pesce, visto che papà Gilberto guidava un peschereccio.  Quindi il calcio, in età non giovanissima e spesso grazie alla sua ragazza, diventata poi sua moglie, che gli comprava i biglietti dei mezzi pubblici per andare al campo di allenamento. La fede in Dio e poi il successo. Gol a raffica, con medie da paura e percentuali di realizzazione del 34 per cento. Ovvero, un tiro su tre finisce in rete. Poi si inginocchia, alza le mani al cielo e prega. In segno di ringraziamento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy