GAZZETTA – MILAN, DA FATAL VERONA A VITAL VERONA

GAZZETTA – MILAN, DA FATAL VERONA A VITAL VERONA

Commenta per primo!

Keishuke Honda
Keishuke Honda (ilgiorno.it)
Tante volte il Bentegodi e l’Hellas Verona hanno regalato dolori e tristezze ai rossoneri, facendogli perdere diversi Scudetti. Ma ieri la storia è stata diversa. Il Milan si è imposto per 3 a 1, facendo, almeno inizialmente, quello che voleva ai gialloblu. Che hanno aiutato parecchio gli uomini di Inzaghi, sbloccando il match con una autorete di Marques, che da solo in area di rigore decide di metterla nella porta sbagliata. A questo punto il Milan ha spazio per manovrare il proprio contropiede, orchestrato da El Shaarawy. Ma il vero uomo in più, in questo momento, del Milan si chiama Keisuke Honda. Il giapponese realizza una doppietta che lo issa in cima alla classifica dei marcatori, alla pari dello juventino Tevez. Due tocchi morbidi, caramellosi scrive “la Gazzetta dello Sport” in edicola oggi, che bucano Rafael.Sugli scudi anche Abbiati, che fa delle parate miracolose. Già, perché se il Milan ha il migliore attacco de campionato, in fase difensiva i rossoneri continuano a soffrire. Tanto che, a pochi minuti dalla fine, Nené ha preso una clamorosa traversa che avrebbe riacceso antichi fantasmi. Ma così non è stato, ed ora il Milan è al quarto posto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy