GAZZETTA-MILAN, CAMPIONATO DELLE OCCASIONI PERSE

GAZZETTA-MILAN, CAMPIONATO DELLE OCCASIONI PERSE

Pippo Inzaghi, tecnico milanista (Fonte: www.ilsole24ore.com)
Pippo Inzaghi, tecnico milanista (Fonte: www.ilsole24ore.com)
La Gazzetta dello Sport in edicola oggi focalizza l’attenzione sui punti persi dal Milan mentre era in vantaggio. Sono 21 in totale i punti persi dai rossoneri in rimonta: ripensando a quello che è accaduto solo nel 2015- si legge sulla rosea-, ad esempio, i rossoneri sono andati in vantaggio inutilmente contro Sassuolo (0 punti al 90’), Torino (1 punto), Lazio (0 punti), Empoli (1 punto), Verona (1 punto). Se già quattro di queste cinque partite (escludiamo quella con la Lazio) si fossero concluse con una vittoria, avrebbero dato un colore diverso alla stagione rossonera: con nove punti in più Inzaghi coltiverebbe addirittura sogni di Champions.  La Gazzetta parla quindi di grandi limiti caratteriali della squadra di Inzaghi, che ha dimostrato di aver paura di vincere e di non avere la determinazione necessaria. Molte delle rimonte, infatti, si sono concretizzate negli ultimi 30 minuti di match: la Fiorentina all’andata ha raggiunto il Milan al 64’- si legge ancora-, l’Inter al 61’, il Sassuolo ha effettuato il sorpasso al 67’, il Toro ha impattato all’81’, l’Empoli al 68’, il Verona al 95’, la Fiorentina al ritorno ha ribaltato la gara tra l’83’ e l’89’. Come sarebbe la classifica con i punti persi per strada? I rossoneri sarebbero secondi dietro la Juve…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy