GAZZETTA- LO SCORSO ANNO IL FRANCHI RISOLLEVO’ SEEDORF

GAZZETTA- LO SCORSO ANNO IL FRANCHI RISOLLEVO’ SEEDORF

Mario Balotelli
Mario Balotelli in azione contro la Fiorentina (zimbio.com)
Ad oggi Fiorentina-Milan fa paura soprattutto ai rossoneri che arrivano da un brutto momento, con la panchina di Inzaghi mai così in dubbio, mentre i viola attraversano uno straordinario momento di forma. Se poi si guarda la classifica,  la situazione si fa ancora più preoccupante con un Fiorentina nettamente davanti a +7. Eppure i precedenti al Franchi sorridono al Milan: “dentro casa- scrive la Gazzetta dello Sport- i viola hanno festeggiato l’ultima volta contro il Milan nel novembre del 2005, poi solo pareggi (tre) e sconfitte (cinque)”. E al Milan si ripete la situazione di un anno fa, ma quando sulla panchina sedeva Clarence Seedorf: i rossoneri però si risollevarono grazie alle reti di Balotelli e Mexes. “Se oggi, come ieri- conclude la rosea-, Fiorentina-Milan vale il destino di un allenatore, due stagioni fa valeva la Champions: fu 2-2, pari che replicò il destino del campionato precedente, accoppiata che interruppe la striscia di quattro successi esterni rossoneri. Dal 2007 al 2011 il Milan calò il poker, sempre nel segno di Pato, in gol nel 2007-2008 (match-winner), nel 2008-2009 (a raddoppiare Kakà), nel 2009-2010 (con Huntelaar) e nel 2010-2011 (in coppia con Seedorf)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy