GAZZETTA – LA NUOVA VITA DI HONDA: IL PROFESSIONISTA PERFETTO

GAZZETTA – LA NUOVA VITA DI HONDA: IL PROFESSIONISTA PERFETTO

Commenta per primo!

Keisuke Honda nella partita contro il Chievo (Fonte: united11.nexoneu.com)
Keisuke Honda nella partita contro il Chievo (Fonte: united11.nexoneu.com)
Keisuke Honda è partito per il Giappone con la testa sgombra, di chi non ha pensieri per la testa. L’opposto diverso a mesi fa, quando in Italia veniva considerato un bidone e la sua fallimentare esperienza al Milan veniva vista come un dramma in terra nipponica. Ora, il numero 10 del Milan ha cambiato registro, risolvendo tutti i problemi che hanno influenzato i suoi primi sei mesi in Italia. Il primo era quello atletico: il giocatore arrivava dal campionato russo, il quale era fermo, e quindi aveva poca benzina nelle gambe; il secondo era la lingua: comunicava solo in inglese, mentre ora parla anche l’italiano; il terzo era di natura tattica: si reputa un trequartista, ma quando le gambe girano il cervello pensa di meno, e la posizione in campo non diventa un problema. Ora con le gambe a posto, con una lingua che sente sempre più sua e con nessun pensiero per la testa, vuole continuare su questa strada. A riportare la notizia è “la Gazzetta dello Sport” in edicola oggi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy