GAZZETTA – BERLUSCONI E BEE: I 10 PUNTI DELL’ACCORDO

GAZZETTA – BERLUSCONI E BEE: I 10 PUNTI DELL’ACCORDO

Bee Taechaubol (fonte foto: www.eurosport.yahoo.com)
Bee Taechaubol (fonte foto: www.eurosport.yahoo.com)
L’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” stila un elenco, in 10 punti, con tutti i dettagli dell’accordo tra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol, ve lo riportiamo di seguito:1) L’accordo economico. Ovviamente il primo punto è la valutazione di 1 miliardo del Milan e di conseguenza i 480 milioni spesi dal thailandese per il 48% della società.2) Una fetta importante dei soldi arrivati da Mr.Bee verrà utilizzata per ricapitalizzare il club e di conseguenza abbattere sensibilmente i tantissimi debiti che pesano sulla società rossonera3) Un altra fetta importante dei soldi di Taechaubol deve essere utilizzata per il calciomercato. Il Milan deve tornare grande e deve farlo subito se vuole diventare profittevole.4) La posizione di Taechubol in società, il broker entrerà nel CDA dell’azienda e con lui ci saranno dai 3 ai 5 uomini riconducibili a lui.5) L’espansione a Oriente: il valore del Milan sui mercati asiatici deve raddoppiare, per questo potrebbero entrare nella società anche dirigenti di cui il thailandese di fida6) I nuovi arrivati dovranno allinearsi allo stile Milan per quanto riguarda la comunicazione, meno Twitter, Instagram e Facebook da parte di Bee e dei suoi uomini più fidati.7) L’ingresso sulla borsa di Hong Kong. Il Milan, almeno in parte, diventerà una società per azioni, è il metodo più veloce per aumentare il capitale sociale e rientrare da pesanti investimenti. Verrà quotato il 25% della società di via Aldo Rossi.8) Entrambe le parti vogliono uno stadio nuovo e l’attuale progetto di Barbara Berlusconi, per il Portello, piace moltissimo a tutti, è la scelta principale. Se non dovesse andare in porto si lavorerà comunque per dotare il Milan di una nuova casa.9) Fininvest avrà il diritto, a cifre ancora da stabilire, di ricomprare il Milan qualora lo desiderasse.10) Doyen Sports entrerà nel Milan come advisor per il mercato, ma niente di più e Berlusconi vuole conoscere meglio Nelio Lucas. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy