GAZZETTA – BEE OTTIMISTA, MA I CINESI SONO ANCORA IN CORSA

GAZZETTA – BEE OTTIMISTA, MA I CINESI SONO ANCORA IN CORSA

Silvio Berlusconi, presidente rossonero (fonte foto: urbanpost.it)
Silvio Berlusconi, presidente rossonero (fonte foto: urbanpost.it)
E’ stata una giornata lunghissima quella di ieri ad Arcore. Silvio Berlusconi e il Milan hanno dovuto affrontare in un colpo solo sia la questione Inzaghi, che molto probabilmente verrà esonerato nelle prossime ore, sia l’arrivo di Bee Taechaubol a Villa San Martino. L’offerta del thailandese, scrive oggi “La Gazzetta dello Sport” è più che allettante (500 milioni subito per il 60% del club di via Aldo Rossi) e il broker avrebbe lasciato Arcore con molto ottimismo. Con lui all’incontro erano presenti anche Pablo Victor Dana, il finanziere italo/brasiliano con contatti importanti a Dubai e James Davies-Yandle, co-fondatore della Global Legends Series, mentre con Berlusconi era presente la figlia Barbara, un segnale importante: la trattativa è reale e caldissima.Attenzione però perchè la pista cinese che porta a Richard Lee non sembra essere tramontata, anzi. Sempre secondo la “Rosea” ieri in giornata i cinesi avrebbero avuto una lunga conference call con Berlusconi e avrebbero colpito positivamente il presidente rossonero che per questo non ha ancora preso una decisione. La notte porta consiglio, si dice, vedremo se ne basterà una sola per prendere una decisione definitiva.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy