GALLIANI: “SACCHI GRANDE INNOVATORE, MERITO DI UN’INTUIZIONE DI BERLUSCONI”

GALLIANI: “SACCHI GRANDE INNOVATORE, MERITO DI UN’INTUIZIONE DI BERLUSCONI”

Adriano Galliani (fonte foto: www.sportcafe24.com)
Adriano Galliani (fonte foto: www.sportcafe24.com)
L’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, ha parlato in occasione della presentazione del libro di Arrigo Sacchi, Calcio totale, alla Feltrinelli.Ecco le sue parole sulla storia del Milan: “Rivedere insieme Sacchi e la grande difesa del Milan, fa venire le lacrime agli occhi. Grandi emozioni, ricordi stupendi, vittorie epiche. Dobbiamo ringraziare il presidente Berlusconi per l’idea Sacchi dopo un’amichevole della nostra squadra contro il Parma. I ducali avevano un gioco molto bello, e non ce lo facemmo sfuggire. E da lì inizio tutto. Prima il campionato, poi la Coppa Campioni e poi l’Intercontinentale. Eravamo una squadra speciale, Arrigo era fantastico, soprattutto vederlo allenare con il megafono in mano. In quegli anni l’idea comune era di un calcio italiano difensivista, pensare a non prenderle e poi contropiede. Sacchi cambiando questa mentalità è stato davvero un grande innovatore, come d’altronde anche noi, eravamo in un momento molto creativo. Per questo Arrigo viene ricordato per essere stato l’allenatore del Milan e non anche di Nazionale o del Real Madrid. Nessun è riuscito a vincere due Champions di fila dopo di noi. Che bello federe Tassotti, Galli, Baresi e Maldini ancora insieme…Arrigo ha saputo allenarli alla grande”.   

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy