FOCUS SALAH – MILAN, POTEVA ESSERE TUO

FOCUS SALAH – MILAN, POTEVA ESSERE TUO

Mohamed Salah, fonte foto espnfc.com
Mohamed Salah, fonte foto espnfc.com
Domani sera, nel posticipo contro la Fiorentina, il Milan troverà come avversario un giocatore che due anni fa poteva essere suo; si tratta di Mohamed Salah, centrocampista egiziano classe ’92 acquistato lo scorso gennaio dal Chelsea, nello scambio con Cuadrado.Lo ha dichiarato in questi giorni Giovanni Gullo (ex osservatore rossonero) in un’intervista rilasciata a «Calciomercato.com», raccontando che nel 2013 scrisse un rapporto in cui metteva in risalto le caratteristiche tecniche e fisiche del giocatore (in seguito ripetute in un’intervista concessa alla tv egiziana), rapporto che più avanti fu trascurato dalla dirigenza rossonera (anche a causa del fatto che Ariedo Braida fu messo in disparte, preferendogli procuratori che segnalavano soltanto calciatori svincolati).Una scelta che alla lunga si è rilevata un grosso errore, visto il rendimento dei parametri zero e quello di Salah: acquistato dal Basilea all’età di 20 anni per 1 milione e mezzo, alla sua prima esperienza europea Salah vince il campionato svizzero e disputa una buona Europa League, in cui segna 2 gol (nei quarti di finale contro il Tottenham e in semifinale contro il Chelsea). Proprio la buona prestazione contro i «Blues» convincee la dirigenza londinese a sborsare 11 milioni nel gennaio 2014, prima della cessione in prestito alla Fiorentina.Salah tatticamente può giocare – essendo mancino – come esterno sinistro nel 4-3-3, modulo utilizzato da Inzaghi, ma anche come seconda punta e ala destra (posizione occupata da Cerci) e il suo punto di forza è la velocità. In questi due mesi ha segnato 3 gol in 5 partite di campionato, ha fatto la differenza negli incontri di Europa League contro il Tottenham e nella semifinale di Coppa Italia a Torino, mentre il Milan con i nuovi acquisti (Cerci, Destro e Suso solo per citare i principali) è sprofondato in una crisi di risultati che non si vedeva dai tempi del Sacchi-bis (annata 1996-1997).L’aver trascurato Salah si è rivelato un grosso danno, speriamo che domani non arrivi anche la beffa del gol avversario.Stefano Sette

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy