FOCUS PM – MATRI: IL RILANCIO, GASPERINI E QUELLA SCOMMESSA CON GALLIANI

FOCUS PM – MATRI: IL RILANCIO, GASPERINI E QUELLA SCOMMESSA CON GALLIANI

Alessandro Matri, nuovo look nuova vita, sportiva, con la maglia del Genoa (fonte foto: www.genoacfc.it)
Alessandro Matri, nuovo look nuova vita, sportiva, con la maglia del Genoa (fonte foto: www.genoacfc.it)
Matri, no grazie! Recitava così uno striscione apparso la passata stagione a S.Siro, prima dello sbarco ufficiale a Milano dell’ex bianconero. L’arrivo di Matri era tutt’altro che ben voluto dalla tifoseria, ma questo scontento non influì minimamente sulle scelte dirigenziali. Ben dodici furono i milioni spesi in casa Milan per riportare alla base il giovane cresciuto proprio in rossonero.Da agosto a gennaio, una sola rete con la maglia rossonera, peraltro inutile, nel 2-3 del Tardini. In seguito, il passaggio alla Fiorentina, con 15 gare giocate e 4 gol. L’inizio positivo, con una doppietta all’esordio, poi un lento declino. Quest’estate, infine, tornato per l’ennesima volta alla base, è stato girato in prestito all’amico Preziosi. Con Gasperini, la rinascita.Anche qui le prime reti sono una doppietta: a Verona, nella quarta giornata, segna due gol. Poi, il gol-vittoria a Parma e quindi a Verona contro il Chievo. In seguito altre due reti: in totale fanno 6 in 11 gare, una media invidiabile da qualsiasi attaccante. Tutti gol però realizzati lontano da Marassi.Inoltre, sull’attaccante livornese pesa la scommessa tra Preziosi e Galliani: il suo ritorno in Nazionale al termine della stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy