FOCUS PARMA,ULTIMO E ALLO SBANDO. MILAN, NON PUOI FALLIRE

FOCUS PARMA,ULTIMO E ALLO SBANDO. MILAN, NON PUOI FALLIRE

Parma - fonte www.legaseriea.it
Parma – fonte www.legaseriea.it
Alla seconda giornata del girone di ritorno è in programma Milan-Parma, una partita fra due squadre che per motivi diversi stanno passando un periodo nerissimo. I rossoneri, arrivano da un gennaio nerissimo: fra campionato e Coppa Italia, 1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte. I ducali invece, oltre a occupare l’ultima piazza della classifica, stanno attraversando una crisi finanziaria senza fine: il cambio di proprietà non è bastato e sono molti i guai, con dipendenti e giocatori che non ricevono stipendi da mesi. Alcuni giocatori hanno già preso provvedimenti: basti pensare alla scelta di Cassano di mettere in mora la società e di rescindere il contratto.SCHEDA PARMAALLENATORE: Roberto DonadoniPUNTI: 9( 3V-1P-16S). La società ha subito un punto di penalizzazione, dovuto al mancato pagamento degli stipendiULTIME CINQUE: La formazione dell’ex Donadoni ha totalizzato la miseria di 3 punti nelle ultime 5 gare, con quattro sconfitte, in trasferta a Napoli (2-0) e Verona(3-1), in casa contro Sampdoria (0-2) eCesena (1-2), l’unica vittoria l’ha ottenuta contro la Fiorentina (1-0) il giorno dell’Epifania al Tardini.OBIETTIVO: SalvezzaOSSERVATO SPECIALE: Se non avesse rescisso il contratto sarebbe stato senza dubbio, Antonio Cassano che contro il Milan ha sempre avuto il dente avvelenato, avendo segnato ai rossoneri 8 reti in carriera. Data la sua partenza, ecco dunque Antonio Nocerino, che torna per la prima volta a San Siro da ex, tre stagioni in rossonero, il primo anno realizzò 12 reti, sfruttando i varchi che gli apriva Ibrahimovic. Purtroppo non furono sufficienti alla conquista del titolo finale; storica nell’Ottobre 2011 una tripletta al Parma, la partita finì 4-1 per i rossoneri, l’altra rete fu siglata proprio da Ibrahimovic. Merita una menzione particolare anche Francesco Lodi, in quanto centrocampista dai piedi raffinati e con una discreta visone di gioco.STATO DI FORMA: L’aggettivo che si adatta a descrivere lo stato di forma e il momento dei gialloblù è terrificante: d’altronde, non si potrebbe pretendere diversamente da una squadra alla deriva che non percepisce pecunia da Luglio, ha cambiato proprietà senza però che la nuova proprietà abbia portato segnali di miglioramento, lanciando solo inutili proclami, come il presunto quanto fantomatico arrivo di Balotelli. Il giocatore di maggiore spessore Antonio Cassano ha rescisso il contratto e messo in mora la società e altri compagni sono pronti a fare altrettanto.COME GIOCANO: Donadoni, fra ammutinamenti e indisponibili dovrà fare un po’ di necessità virtù. Lo schema a cui si affiderà dovrebbe essere un 4-3-3, con Mirante fra i pali; in difesa, da destra a sinistra, Cassani, Paletta, Lucarelli e Costa. A centrocampo in cabina di regia, Lodi con ai suoi lati, Mauri e Nocerino. Il tridente d’attacco sarà composto da Palladino con Varela e Rodriguez.PRONOSTICO: Vittoria Milan.PROBABILE FORMAZIONE: Mirante,Cassani,Paletta,Lucarelli,Costa,J.Mauri,Lodi,Nocerino,Varela,Palladino,Rodriguez.PANCHINA: Iacobucci,Rossetto,Santacroce,Felipe,Gobbi,Rispoli,Mariga,Souza,Galloppa,Pozzi.INDISPONIBILI: Biabiany, Ghezzal, Jorquera, Acquah, Belfodil, Lila, Coda, Mendes.SQUALIFICATI: Nessuno.DIFFIDATI: Lodi, Mirante, Paletta, Mendes.Matteo Anobile

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy