FOCUS DIFESA: INZAGHI VERSO UNA SCELTA

FOCUS DIFESA: INZAGHI VERSO UNA SCELTA

Alex - fonte www.acmilan.com
Alex – fonte www.acmilan.com
La vittoria contro il Chievo, oltre ad aver riportato i tre punti in casa rossonera, potrebbe rappresentare la svolta del campionato per i rossoneri. Per la prima volta in stagione, infatti, il Milan non ha subito gol e, fatta eccezione per due contropiedi concessi per due errori individuali, ha dato l’impressione di una ritrovata solidità difensiva. Già, gli errori individuali sono stati il vero tallone d’Achille della squadra in questo avvio di stagione (l’unico gol su azione subito resta quello di Tevez imbeccato da Pogba) e così, un po’ per scelta e un po’ per necessità Inzaghi ha dovuto spesso cambiare la coppia difensiva titolare. Dopo sei partite, il tecnico rossonero, complice anche la sosta per le nazionali, avrà a sua disposizione altre due settimane per valutare i suoi giocatori e scegliere definitivamente la coppia titolare.Il punto fermo su cui puntare pare essere Alex. Il difensore brasiliano, arrivato a parametro zero dal PSG, è stato pubblicamente elogiato da Inzaghi dopo la partita con il Chievo e sembra essere in vantaggio su tutti i suoi compagni. L’allenatore ha sottolineato l’importanza del giocatore soprattutto per la sua fisicità, la sua bravura nel leggere le situazioni di gioco e per la sua esperienza. Vista la sua stazza fisica, Alex avrà sicuramente bisogno di almeno un altro paio di settimane per trovare la forma migliore ma il suo valore non sembra essere in discussione. Tra i centrali rossoneri è sicuramente quello più esperto (anche a livello internazionale) e quello che dispone di maggior carisma.Resta quindi da scegliere il compagno di reparto del brasiliano e la rosa dei possibili candidati sembra ormai ristretta a soli due nomi: Cristian Zapata e Adil Rami. Il difensore colombiano è quello che, per caratteristiche, completerebbe meglio la coppia; meno fisico di Alex, Zapata, grazie alla sua maggior velocità potrebbe assicurare la giusta copertura al compagno di reparto. Per rendere al meglio, il colombiano ha bisogno di essere “guidato” e insieme ad Alex potrebbe formare una coppia ben assortita. Rami, dal canto suo, assicurerebbe altri chili ed altri centimetri alla difesa rossonera formando insieme al brasiliano una coppia, sulla carta, insuperabile sulle palle alte e capace di reggere l’urto degli avversari nei momenti di massima pressione. Tuttavia la coppia franco- brasiliana sembrerebbe vulnerabile sulla velocità.Gli altri centrali a disposizione di Inzaghi sembrano ormai fuori dai giochi: Mexes e Zaccardo vivono quasi da “separati in casa” e salvo infortuni a ripetizione dei compagni di reparto, difficilmente verranno presi in considerazione dal mister. L’ultimo centrale a disposizione resta Bonera, spesso criticato da moltissimi tifosi ma stimato dal mister per la sua esperienza e per essere un “uomo spogliatoio”. Nelle prime partite Inzaghi gli ha dato fiducia ma le prestazioni del giocatore bresciano non sono state all’altezza e, dopo i disastri di Empoli, Bonera sembra essersi giocato le ultime chances di far parte della coppia titolare.Dopo sei giornate di campionato, Inzaghi è ormai prossimo a effettuare la sua scelta definitiva. Alex-Zapata o Alex-Rami? Tutti i tifosi resteranno col dubbio per altre due settimane, il mister lavorerà ancora e farà le sue valutazioni, consapevole che, a prescindere dai diversi “pro” e “contro” sarà fondamentale dare continuità alla coppia prescelta in modo rifinire l’intesa e i meccanismi difensivi. Il tempo stringe ed il Milan deve trovare la sua coppia di difesa.Gaetano De Pippo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy