ESSIEN A MC: “OGNI GARA E’ DIFFICILE ORA, MA UNITI USCIREMO DALLA CRISI”

ESSIEN A MC: “OGNI GARA E’ DIFFICILE ORA, MA UNITI USCIREMO DALLA CRISI”

Micheal Essien (fonte foto: www.calcionews24.com)
Micheal Essien (fonte foto: www.calcionews24.com)
Dopo la panchina nel match contro l’Empoli, Michael Essien è impegnato oggi con i suoi compagni in una doppia seduta di allenamento: la prima si è svolta in mattinata, la seconda si svolgerà nel pomeriggio. Nel frattempo, il ghanese è stato impegnato in una lunga chiacchierata ai microfoni di Milan Channel, chiacchierata nel quale si è parlato di diversi argomenti.Il momento no della squadra: “Il Milan è in un momento difficile, dobbiamo restare tutti uniti e cercare di cambiare la situazione. Nello spogliatoio c’è un umore buono, noi stiamo cercando di fare del nostro meglio per cambiare la situazione. Questi sono momenti che capitano nel calcio, non dobbiamo abbassare la testa ma cercare di andare avanti a testa alta. Abbiamo le qualità per uscire da questa crisi. Stiamo lavorando duramente per migliorare”.Il mister: “Inzaghi ci chiede di essere positivi, di restare uniti, di lavorare duro in allenamento e di vincere le partire. Non è facile, ma non è sicuramente la fine del mondo, ce la faremo a cambiare la situazione”.I fischi dei tifosi: “I tifosi hanno sempre ragione. Noi abbiamo bisogno di loro, ma è normale che non siano contenti. Speriamo di cambiare presto la situazione e farli tornare a sorridere”.Arriva un Cesena in forma: “In questo momento ogni partita è difficile per noi. Dobbiamo essere però positivi, affrontarli al meglio e cercare di vincere la partita”.I nuovi arrivi a Casa Milan: “Sono tutti ottimi giocatori, mi hanno fatto tutti un’ottima impressione, soprattutto Antonelli: mi piace il suo modo di giocare, corre molto, è anche molto positivo”.Il modulo giusto: “Credo che abbiamo i giocatori per giocare con qualsiasi modulo. Più che il sistema di gioco, secondo me è più importante continuare a lavorare duro e tornare a vincere”.Un giudizio sulla sua stagione: “Quest’anno ho avuto le mie occasioni per giocare, ma so di poter fare molto meglio. Devo continuare a lavorare e farmi trovare pronto per dare un mano alla squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy