ESECUTIVO FIFA: NO ALLE MULTIPROPRIETA’, SI AI MONDIALI IN RUSSIA E QATAR

ESECUTIVO FIFA: NO ALLE MULTIPROPRIETA’, SI AI MONDIALI IN RUSSIA E QATAR

Logo FIFA - fonte www.sportskeeda.com
Logo FIFA – fonte www.sportskeeda.com
Giornata di decisioni importanti per il comitato esecutivo della FIFA, riunito oggi a Marrakech, e prresieduto da Joseph Blatter.Come riporta calciomercato.com, ci sono novità importanti per il mercato internazionale, infatti, dato che si è deciso di vietare le Thirdy Party Ownership (Tpo), cioè le multiproprietà dei cartellini dei giocatori, dal 1 maggio 2015. I contratti in essere dureranno fino alla loro scadenza naturale, ma i nuovi accordi dal 1 gennaio 2015 al 30 aprile 2015, potranno durare solo un anno.I Mondiali 2018 e 2022, invece,  sono confermati in Russia e Qatar. Mentre gli ingaggi di minorenni si potranno effettuare con una soglia minima di 10 anni di età, ma con l’obbligatorietà di un certificato internazionale di trasferimento (ITC).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy