DIEGO LOPEZ A SKY: “CRISI COLPA DELLA SQUADRA. NON SIAMO AFFAMATI”

DIEGO LOPEZ A SKY: “CRISI COLPA DELLA SQUADRA. NON SIAMO AFFAMATI”

Diego Lopez, portiere del Milan (fonte foto: mondedufoot.fr)
Diego Lopez, portiere del Milan (fonte foto: mondedufoot.fr)

Arrivato alla Scuola Militare Teuliè di Milano, per l’edizione numero 20 del premio Gentleman, il portiere del Milan Diego Lopez ha parlato ai microfoni di Sky Sport, queste le sue parole: “Mercato? Non ci sono novità: ho 3 anni di contratto con il Milan, voglio restare al Milan e trionfare con questa maglia dando tutto. La Juve? E’ una grande squadra, con grandi giocatori. Hanno fatto bene in campionato e anche in Europa, ma l’anno prossimo tutto può cambiare, guardate in Spagna l’anno scorso il Barcellona non ha vinto nulla. La società farà quello che sarà meglio per il club”.

Sul possibile ritorno di Ancelotti: “Tutti i tifosi del Milan e e tutto il resto del mondo conoscono Carlo, E’ un grandissimo allenatore e mi dispiace per lui e per la stagione del Real, ma non voglio parlare di questo, rispetto Inzaghi che è il nostro allenatore. Io Casillas? Non ho nulla da dire, è il passato per me. Ho parlato tanto l’anno scorso. Io ho rispetto per tutti i calciatori”.La crisi del Milan: “E’ un problema di tutto, soprattutto dei giocatori. La squadra deve fare di più, lo dico sempre, l’anno prossimo dobbiamo aver un’idea chiara: iniziare con un’altra fame. Mercato? Io penso solo a fare al meglio il mio lavoro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy