DE JONG: “CRISI? COLPA DI TANTI FATTORI. IL MILAN NON SPROFONDERA’ MAI. FUTURO? AJAX O MILAN, VEDIAMO”

DE JONG: “CRISI? COLPA DI TANTI FATTORI. IL MILAN NON SPROFONDERA’ MAI. FUTURO? AJAX O MILAN, VEDIAMO”

Nigel De Jong esulta dopo un gol (Fonte: www.italianfootballdaily.com)
Nigel De Jong esulta dopo un gol (Fonte: www.italianfootballdaily.com)
E’ uno dei nomi più caldi in Via Aldo Rossi. No, non stiamo parlando di mercato. O meglio, non direttamente, sebbene il futuro di Nigel De Jong sia strettamente legato al futuro del Milan, sia per la prossima campagna acquisti che er la stagione 2015-2016. Il suo rinnovo di contratto appare infatti lontano: le parti sembrano entrambe d’accordo sul rinnovare, ma sono ancora lontane, vista la volontà del giocatore di un ingaggio maggiore.Queste le parole del giocatore – in ritiro con la sua Nazionale – riportate dal sito olandese nu.nl: “Non so quando prenderò la decisione. Potrei farlo verso la fine di aprile, ma anche al termine della stagione. Innanzitutto voglio capire quali sono i piani del Milan per tornare la grande squadra del passato. Come mai il Milan è scivolato così in basso? Non è solo colpa dei giocatori o dell’allenatore, Ci sono diversi fattori. Ma un club veramente grande come il Milan non andrà mai a fondo. Vogliono sempre rendersi protagonisti, ogni stagione. Il Milan tornerà a vincere. Non si può mai stare in pace con la pressione dei media, il Milan ha sulle spalle un passato importante. Io non ascolto i media italiani, scrivono troppo. Voglio finire al meglio la stagione. Mi lusinga l’interesse dell’Ajax. Un ritorno? Mai dire mai, ma non so ancora dove giocherò. Può essere lì, come al Milan. Ci sono diverse opzioni, sono un parametro zero”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy