CORSPORT- ZONG E GOVERNO DI PECHINO DIETRO LA CORDATA CINESE

CORSPORT- ZONG E GOVERNO DI PECHINO DIETRO LA CORDATA CINESE

Casa Milan (fonte foto: PianetaMilan.it)
Casa Milan (fonte foto: PianetaMilan.it)
Sui maggiori quotidiani si è parlato di un consorzio di imprenditori cinesi gli autori di una seconda offerta per l’acquisizione del Milan pervenuta in settimana alla scrivania di Silvio Berlusconi. Ma, come sottolinea oggi Il Corriere dello Sport, dietro la cordata cinese c’è Zong Qinghou, numero uno delle bibite in Asia il cui patrimonio personale è stimato in 11.7 miliardi di dollari. Non solo, la cordata cinese, come pià volte è stato ribadito, gode anche del pieno sostegno del governo di Pechino che sfrutterebbe l’immagine di un nuovo Milan targato Cina per aggiudicarsi i Mondiali di calcio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy