CORSPORT – MILAN, BERLUSCONI VUOLE MANTENERE IL POTERE

CORSPORT – MILAN, BERLUSCONI VUOLE MANTENERE IL POTERE

Silvio e Barbara Berlusconi (fonte foto:qn.quotidiano.net)
Silvio e Barbara Berlusconi (fonte foto:qn.quotidiano.net)
Voci su voci, indiscrezioni una dietro l’altra, interviste a iosa. Ma cosa ne sarà realmente del futuro del Milan? Se ne interroga oggi anche il Corriere dello Sport, che esamina la questione societaria rossonera. Ieri, dopo l’ultima visita del 12 dicembre, si è ripresentata a Milanello Barbara Berlusconi. Prima ha assistito all’allenamento, ha caricato Inzaghi e la squadra in vista del derby, poi ha incontrato alcuni membri della dirigenza: il DS Rocco Maiorino, il team-manager Vittorio Mentana e il capo della comunicazione Giuseppe Sapienza.Nel summit ha voluto lanciare un chiaro messaggio. Silvio Berlusconi non ha nessuna intenzione di lasciare lo scettro del potere ad altri. Se dovesse esserci una nuova presenza all’interno di casa Milan, si tratterà di una traccia importante, ma non prevalente. A confermarlo è stato lo stesso patron rossonero, che domenica sera ha cenato ad Arcore insieme alla figlia Barbara.Dunque, si all’ingresso di soci di minoranza, no ad una cessione totale del club. L’intenzione di Berlusconi – come si legge sul quotidiano romano – è quella di impegnarsi ancora concretamente nella prossima stagione, a patto che il ridimensionamento dei costi diventi realtà. Si profila, infatti, un altro taglio di 30 milioni dal monte ingaggi. Il presidente rossonero non vuole abdicare proprio ora che potrebbe realizzare uno dei progetti che non ha mai portato a termine durante la sua carriera. E, cioè, lo stadio di proprietà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy