CORSERA- UN NUOVO MILAN PER FUGGIRE I DUBBI. C’E’ TORRES

CORSERA- UN NUOVO MILAN PER FUGGIRE I DUBBI. C’E’ TORRES

Jeremy Menez (fonte foto: www.tf1.fr)
Jeremy Menez (fonte foto: www.tf1.fr)
Questa sera a San Siro il Milan è atteso ad una prova importante: a Milano arriverà il Palermo ed una vittoria per i rossoneri significherebbe arrivare a -3 dalla Roma. Un balzo in avanti significativo che dimostrerebbe che la squadra di Inzaghi può davvero competere per il terzo posto, con un occhio di riguardo al Napoli.Inzaghi si prepara così a schierare, come riporta il Corriere della Sera, la decima formazione diversa in 10 gare. L’obiettivo è scacciare i dubbi che vorrebbero i rossoneri in calo (soprattutto in attacco) e ritrovare il piglio giusto. Stesso modulo (4-3-3 preferito al 4-2-3-1 per il quale, come ha sottolineato Inzaghi “ci vogliono giocatori al 100%”), ma interpreti diversi: davanti toccherà a Torres, prezioso più per i movimenti che per i gol, mentre El Shaarawy resterà fuori per far spazio a Menez e Honda. Dietro Diego Lopez supera Abbiati nel ballottaggio tra i pali, mentre Inzaghi potrebbe dare un chance ai giovani di centrocampo: Saponara, oppure van Ginkel, per far fronte all’assenza di Muntari e Bonaventura.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy