CORSERA – SCONCERTI: “MILAN CHE NON CRESCE. E BERLUSCONI NON SA PIU’ COSA FARE”

CORSERA – SCONCERTI: “MILAN CHE NON CRESCE. E BERLUSCONI NON SA PIU’ COSA FARE”

Commenta per primo!

Mario Sconcerti - fonte www.video.sky.it
Mario Sconcerti – fonte www.video.sky.it
Come ogni lunedì, Mario Sconcerti analizza dalle pagine del “Corriere della Sera” il weekend di campionato. Tante le parole spese per il Milan di Inzaghi, caduto ieri a Genova: “E’ un Milan da due mesi bloccato nella sua crescita. Penso dipenda dalla poca fantasia di un centrocampo ordinato e molto scolastico, che non copre la difesa ma nemmeno aiuta la fase d’attacco. De Jong è un ottimo giocatore, ma ha bisogno di un regista accanto. Honda, Menez ed El Shaarawy sono infine tre giocatori di qualità ma poco dediti alla squadra. Sono individualisti per natura. Qualcosa migliorerà con Montolivo, ma non troppo. Montolivo sbaglia pochissimo, ma non si prende mai troppe responsabilità. Torres è già fuori”.Poi analizza anche la gestione societaria rossonera:  “Il Milan è settimo, un posto in più della stagione scorsa, veramente niente. Stupisce il Milan nella mancanza di una discussione, il tentativo di un rimedio sul mercato  e fuori, come se ormai tutti fossero d’accordo sulla nuova dimensione salvo poi dire che gli sponsor pagano di più. C’è un errore in questa gestione a due teste, in cui, tra Barbara e Galliani, manca alla fine la terza testa, quella che conta, quella di Berlusconi che non sa più cosa possa fare”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy